default logo
Giornale turistico della Valtellina

News

Condividi
Venerdì 26 agosto 2016



Ultimi commenti

pommier - 2016-08-26 11:47:21
Perch'é non e aperto in settembre ? Una francese
Massimo - 2016-08-25 11:35:43
Cosa dire di questa notizia, ho 55 anni vado a Sondalo (SO) da sempre, mia mamma e di Sondalo. Vado in valtellina da quando si percorreva la vecchia 36 che costeggia il lago, ci sono ancora i segni sui muri delle abitazioni lasciati dagli specchietti dei camion quando si incrociavano nelle strettoie dei paesi. I LIMITI, giusto che ci siano, vai in svizzera in paese sai che devi andare a 50, poi ce il cartello dei 60 dei 70 e a salire. Sulla 36 da Colico a salire i ""vacanzieri"" attivano il pilota automatico a 80 km e vanno sempre a quella velocità che sia statale da 90 o paese da 50. Ti muovi in Italia, trovi il cartello dei 10 Km lasciato da un vecchio cantiere, cosa fai BO!!!!!, dietro di te i camion ti spingono. Proviamo a mettere i 110 KM, che una macchina moderna può gestire tranquillamente parlo di una panda, fiesta, yaris macchine piccole e comuni a molti. Nei punto pericolosa i limiti scendono a 70, con tutti gli autovelox necessari. x la sicurezza verniciamo le gallerie di bianco, oltre a rifare asfalto ecc ecc. e troppo comodo abbassare i limiti come hanno fanno sulla Pontina tra Roma e Latina perche la strada e un campo di battaglia. La Valtellina e una valle che sta morendo, tranne i paesi più turistici (Bormio Livigno Aprica ecc.). Dobbiamo incentivare il turismo tutto l'anno in valle, non solo quello di agosto e natale. Per incentivare il turismo ci vogliono ANCHE le strade SCORREVOLI. Guardate la Valle D'aosta e il Trentino, l'autostrada finisce sulle piste da sci.