default logo
Giornale turistico della Valtellina

Cambia la scala europea del pericolo valanghe

Condividi
Venerdì 14 dicembre 2018

L’associazione europea dei Servizi Valanghe ha apportato alcune modifiche all’interno della Scala Europea del Pericolo Valanghe, in particolare ai nomi delle dimensioni delle valanghe. Quindi da questa stagione invernale anche il Centro Nivometeo di ARPA adotta queste modifiche.
Le dimensioni delle valanghe sono categorizzate in cinque classi:
La classe 1 è ridenominata “Scaricamento o valanga di piccole dimensioni” (precedentemente era: “Scivolamento o scaricamento”)
La classe 2 è ridenominata “Medie valanghe” (precedentemente era: “Piccole valanghe”)
La classe 3 è ridenominata “Grandi valanghe” (precedentemente era: “Medie valanghe”)
La classe 4 è ridenominata “Valanghe di dimensioni molto grandi” (precedentemente era: “Grandi valanghe”)
La classe 5 è ridenominata “Valanghe di dimensioni estreme” (precedentemente era: “Valanghe molto grandi”).
Le modifiche sono state apportate per aumentare l’efficacia dei prodotti previsionali e di allerta valanghe.
Non è stata modificata l’impostazione della Scala del Pericolo Valanghe e i relativi Indici di Pericolo.
Maggiori dettagli e approfondimenti si possono leggere su www.avalanche.org.
A breve sul sito www.aineva.it verrà pubblicata una nuova Guida di interpretazione ai Bollettini “La scala di Pericolo e i Bollettini Valanghe”.

Ricevi le news su WhatsApp/Telegram
Viabilità e lavori in corso
Eventi
Hai un’attività/evento da pubblicizzare?

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.