default logo
Giornale turistico della Valtellina

Domani limite delle nevicate in rialzo

Condividi
Martedì 24 aprile 2018

Sabato un flusso meridionale di correnti umide e miti interesserà l’arco alpino anche nei prossimi giorni. Oggi sulle nostre montagne avremo cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni intermittenti, più deboli all’est della regione, più continue e moderate sui settori occidentali e Prealpi bergamasche. Nevicate oltre i 1300-1700 metri; neve fresca prevista a 2000 metri di quota 10 a 20 cm su Retiche occidentali, 5-10 cm altrove. Le nuove precipitazioni nevose mascherano i lastroni di media coesione, scarsamente collegati al vecchio manto nevoso, presenti a tutte le esposizioni, nelle zone concave e a ridosso delle dorsali.
Domenica da nuvoloso a coperto con precipitazioni deboli e sparse soprattutto sui settori più occidentali. Limite delle nevicate in rialzo durante la giornata, tra 1300 e 1700 metri; neve fresca a 2000 metri di quota tra 1 e 5 cm. Le scarse precipitazioni previste non modificheranno le condizioni generali del manto nevoso. Il problema principale rimarrà la presenza di numerosi lastroni, a tutte le esposizioni,
nelle zone concave e a ridosso delle dorsali. Al di sotto dei 1500 metri di quota manto nevoso nevoso in indebolimento a causa dello scarso rigelo notturno e delle piogge
Lunedì cielo coperto con precipitazioni diffuse, generalmente moderate, localmente anche a carattere di rovescio, soprattutto nel pomeriggio. Limite delle nevicate tra 1300 e 1800 metri, in abbassamento la sera. Neve fresca a 2000 metri di quota tra 10 e 30 cm. Oltre i 1600 m di quota il problema principale rimarrà la presenza di numerosi lastroni, a tutte le esposizioni, nelle zone concave e a ridosso delle dorsali. A quote inferiori il manto nevoso perderà coesione a causa della pioggia .
Fonte: Arpa Lombardia

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*