default logo
Giornale turistico della Valtellina

Eli-tentazioni tedesche in Valmalenco?

Condividi
Giovedì 20 settembre 2018

Avviso ai naviganti.
Ieri ho ricevuto la telefonata di una guida alpina di Garmisch-Partenkirchen che chiedeva collaborazione per attivare l’eliski in Valmalenco per il prossimo inverno.
Ho risposto che la quasi totalità dei luoghi alti in Valmalenco ricade in aree protette dove l’uso dell’elicottero a fini turistici è vietato.
Per le restanti (sostanzialmente Val Giumellino e Arcoglio) portarci il velivolo è pratica assai discutibile e ho il piccolo grande timore che risulterà poi difficile muovere l’elicottero per restare confinati dentro un paio di vallucce, tanto chi controlla e sanziona?
Ora verrebbe da chiedersi perché una guida tedesca cerca terreno di conquista sui pendii eli-vergini o quasi delle Alpi Retiche, non potrebbe frullare sulle Alpi bavaresi?
Invito quindi i colleghi a non farsi troppo eccitare dal priapismo elicotteristico, anche se parla tedesco.
Michele Comi guida alpina

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.