default logo
Giornale turistico della Valtellina

Tangenziale di Morbegno, apertura rimandata?

Condividi
Domenica 18 novembre 2018

Brutte notizie purtroppo dal Collegio di vigilanza dell’Accordo di programma per la realizzazione degli interventi di potenziamento e riqualificazione della viabilità di accesso alla Valtellina e alla Valchiavenna convocato ieri.
A causa di alcune aspetti tecnici detti “non conformitá” che sono in fase di definizione e hanno necessità di approfondimenti tecnici da parte di Anas e della ditta appaltante, il Collegio ha ritenuto di non comunicare una data di fine lavori e conseguente apertura al traffico della strada, e rimandare la scelta in attesa delle valutazioni. Anas ha confermato che le fasi di collaudo inizieranno comunque fin da subito.
L’opera, cioè la variante che da Cosio arriva a Tartano bypassando Morbegno, oggi ha un avanzamento lavori del 96% e, secondo le nostre fonti, dovrebbe posticipare l’apertura. La speranza di tutti è che queste informazioni vengano smentite nei prossimi mesi.

Dormire Morbegno


Hotel La Brace***
La Fiorida Agriturismo Beauty Farm

Mangiare Morbegno


Ristorante La Brace
Ristorante La Présef La Fiorida
Ristorante Quattro Stagioni La Fiorida

Salute e benessere Morbegno


Clinica Marchetti

Enti e uffici turistici Morbegno


Pro Loco Morbegno

Informazioni utili Morbegno


Onoranze funebri Peretti

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

  1. Roberto Rispondi

    La solita buffonata. Non c’è serietà.

  2. Andrea Vittorio Rispondi

    È tutto un magna magna

  3. Maria Rispondi

    Buffoni

  4. Alessandro Rispondi

    Tutto sempre vago mai una spiegazione legittima e corretta

  5. Elio Rispondi

    Ma è mai possibile che un’opera in Italia non c’è mai una fine facciamolo costruire ai giapponesi saremo sicuri al mknut

  6. Marco Viero Rispondi

    È una follia! Per fare gli ultimi lavori si parla addirittura di fine inverno,ma sono 9 mesi!!il sabato per attraversare morbegno ci ho messo 1 ora.

  7. Paolo Rispondi

    Dovrebbero risarcire tutti i morbegnesi che da anni respirano gas di scarico e sopportano quel maledetto semaforo per traona

  8. Marco Rispondi

    Mi piacerebbe fare un giretto in cantiere per vedere cosa manca! I giornali parlavano della situazione delicata della condotte e molto probabilmente i fornitori che devono completare le finiture non si fidano della situazione. Finirà con appalti diretti per le opere di completamento ma la prassi è lunga e tra l’altro ci sono di mezzo le ferie per i dirigenti.

  9. Totino Rispondi

    Vergogna,in altri stati avrebbero aperto 1000 km di strada,non 10,siamo in italia………

  10. kobe24 Rispondi

    Sta diventando imbarazzante la situazione in quel di Morbegno. Continui ritardi e rinvii che minano la pazienza dei cittadini. Prima l’acqua nelle gallerie ora non conformità di non so bene cosa e poi cosa inventeranno? Scandalosi.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.