Sabato 25 settembre 2021

1.300 pedalatori sul Passo Gavia con Contador

Condividi

contadorIl popolo dei pedalatori si è stretto una volta di più in Valtellina attorno ai ragazzi della Fundaciòn e al suo ispiratore Alberto Contador.
E così RHXDUE ha vissuto la fase saliente della terza edizione con l’entusiasmo suscitato dal campione di Pinto, che ha scalato il Passo Gavia di gran lena dimostrando di non aver perso lo smalto dei giorni migliori.
Le montagne della Valtellina ispirano da sempre Contador e oggi, ripensando alle tribolazioni patite al Giro del 2015 sul vicino Mortirolo poi stemperatesi nella trionfale galoppata verso la meta di Milano a fine maggio, ha vissuto un’altra giornata speciale catalizzando l’attenzione e l’ammirazione di oltre 1.400 cicloturisti che hanno scalato una o due volte il Gavia partendo da Bormio o da Ponte di Legno per conquistare gli ambiti Brevetti di Finisher o Super Finisher.
La giornata è stata propizia per gli appassionati della bicicletta che, inseguiti e superati da Alberto Contador, hanno affrontato il Gavia da Bormio in avanti. Ma sono rimasti sorpresi dalla disponibilità del campione madrileno anche quelli che avevano scelto Ponte di Legno come rampa di lancio e che si sono visti svolazzare sul casco Alberto Contador in elicottero giunto in provincia di Brescia proprio per un saluto speciale ai propri tifosi.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie