Mercoledì 04 agosto 2021

1000 iscritti alla Granfondo Stelvio Santini 2015

Condividi

Strada Passo StelvioLa quarta edizione della Granfondo Stelvio Santini in programma domenica 7 giugno si preannuncia come una tappa importante per la crescita della manifestazione.
Il Mortirolo e lo Stelvio sono due delle salite più belle e dure del mondo, ascese che richiamano i nomi di campioni come Fausto Coppi, Marco Pantani. Uno straordinario scenario da affrontare con assoluta determinazione, mettendosi alla prova con la Granfondo Stelvio Santini 2015, un evento che porterà i ciclisti nel cuore della storia.
Mancano ancora cinque mesi, e gli organizzatori tracciano un primo bilancio positivo in vista della quarta edizione. Infatti, l’ufficio iscrizioni della manifestazione chiude la prima fase di lancio con una quota di iscritti che supera le aspettative iniziali, e lascia presagire un record di partecipazione all’appuntamento di questa estate.
Il numero di adesioni alla competizione ciclistica, infatti, ha superato i 940 iscritti, e se non bastasse la quantità di ciclisti che hanno già dato la propria adesione alla manifestazione del 7 giugno 2015 a far sorridere gli organizzatori, anche la provenienza degli stessi è un ulteriore elemento qualificante: al momento oltre il 60% proviene dall’estero, che equivale ad una conferma della qualità della manifestazione.
Dopo aver sfiorato i 1.300 ciclisti all’edizione 2014, ora si punta in alto: l’andamento delle iscrizioni lascia presagire un incremento dei partecipanti per la gara che domenica 7 giugno 2015 animerà le strade dell’Alta Valtellina con tre percorsi sulle strade che hanno fatto la storia del ciclismo.
I tracciati studiati dalla US Bormiese, braccio operativo della Granfondo Stelvio Santini, sono di 60 e 137,9 chilometri, ma è soprattutto quello di 151,3 chilometri che rappresenta la prova clou, poiché i partecipanti dovranno scalare, a metà percorso, la celebre salita del Mortirolo.
Nessuno dei tracciati in programma, a prescindere dalla lunghezza, si può considerare leggero, perché oltre alla partenza in comune dal centro di Bormio, i tre percorsi condivideranno l’arrivo al Passo dello Stelvio, una salita emozionante per arrivare al traguardo posto a 2758 metri di altitudine.
Percorso lungo: 151.3 km, 4058 m di dislivello – Bormio – Teglio – Mortirolo – Bormio – Stelvio.
Percorso medio: 137.9 km, 3053 m di dislivello – Bormio – Teglio – Bormio – Stelvio.
Percorso breve: 60 km, 1950 m di dislivello – Bormio – Sondalo – Bormio – Stelvio.
Partecipanti edizione 2014: 1.265

Lascia un commento

*

Ultime notizie