Giovedì 29 luglio 2021

1987-2017 Oltre la paura, mostra fotografica e documentale

Condividi

E’ stata pensata per gli under 30 la mostra che aprirà i battenti martedì 30 maggio, ore 17,30, a Piateda.
Nella bella mediateca che fa da cornice alla biblioteca è allestita una mostra con oltre 200 fotografie, tavole di dati, riferimenti storici, bibliografia che consentono di far memoria dei fatidici mesi dell’estate 1987.
Piateda ebbe pesanti danni; l’intero paese fu squassato dalle piene dei torrenti Paiosa, Serio e Venina, da una tracimazione del bacino del Gaggio che devastò l’intera Sponda.
L’Adda fuoriuscì dagli argini ed invase buona parte della piana; un lago che ristagnò per vari giorni sconvolgendo prima la viabilità poi lasciando una spessa coltre di limo che azzerò ogni coltura.
Finita la prima emergenza venne l’evacuazione; un capitolo più irritante e doloroso della stessa alluvione.
La mostra vuol ricordare questa drammatica calamità affidandosi alla forza evocativa delle immagini, ai dati che ne quantificarono la portata, alla pubblicistica che nei giorni e nei mesi successivi fiorì.
Amministrazione e Biblioteca si sono congiuntamente attivate sul tema: prima con un concorso scolastico teso a coinvolgere alunni, genitori e nonni a fornire proprie testimonianze del proprio vissuto.
Testimonianze che verranno, unitamente ai contenuti della mostra, capitalizzate in una pubblicazione in progress che sarà presentata a novembre.
“Oltre la paura”, titolo della mostra, intuitivamente si spiega che Piateda, come altre realtà vallive, è andata oltre.
Alle ore, ai giorni dello sgomento e della paura è tempestivamente seguito l’operoso rimbocco di maniche per liberare, pulire, aggiustare, ripristinare la normalità negli animi e nelle cose.
Contando sulle proprie forze, sulla solidarietà che all’indomani dell’emergenza si presentò in forma di tanti volontari, sul coordinamento che Amministrazione ed Istituzioni poterono quotidianamente organizzare.
Appunto, oltre l’emergenza, oltre la disperazione.
La mostra vuol anche far memoria ed esprimere un sentimento di gratitudine a quei generosi volontari che accorsero da tante parti d’Italia a portar conforto, braccia forti e cuore colmo di gratuito altruismo.
La mostra rimarrà aperta dal 30 maggio al 1 luglio 2017 negli stessi giorni ed orari di apertura della biblioteca; occasione per fruire di buone letture e conoscenze più approfondite sul tema stesso della mostra.
Una apposita bibliografia sarà d’ausilio quanti vorranno visitare “Oltre la paura”
per eventuali info contattare Marino Amonini 349.4064595 marino.amonini@gmail.com

Dormire Piateda


Ostello Guicciardi

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie