Sabato 18 settembre 2021

2,6 milioni per messa in sicurezza della frana in Val Masino

Condividi

Con lo stanziamento di 2,6 milioni di euro per l’intervento di messa in sicurezza dell’abitato di Cataeggio, nel Comune di Valmasino, in provincia di Sondrio, viene garantito non solo il ripristino del territorio, ma anche una sua stabilizzazione, mettendo il più possibile la popolazione della Valle al riparo da nuovi rischi.
Approvato ieri, da parte della Giunta regionale, il “Programma di interventi strutturali e
prioritari nelle aree a rischio idrogeologico molto elevato nonchè conseguenti a calamità naturali”, che prevede uno stanziamento complessivo di 15 milioni di euro per 29 interventi di prevenzione del rischio idrogeologico.
L’intervento previsto nel Comune di Valmasino è tanto più importante, se si considera che lo stesso è stato colpito nel gennaio 2016 da ingenti smottamenti di rocce, alberi e materiale per 5.000 metri cubi, che hanno messo in pericolo la popolazione e costretto diverse famiglie ad abbandonare le proprie abitazioni”.
Questo intervento garantirà nuove misure di sicurezza e un continuo monitoraggio dell’intera area.
Fonte: Lombardia Notizie

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp
Ricevi le notizie di Valtellina Turismo Mobile su Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie