Lunedì 27 settembre 2021

Sagra di Vetto, una giornata diversa a Lanzada

Condividi

A Lanzada una giornata diversa per provare a vivere la vera vacanza (3 agosto) dalle ore 9.30 alle ore 11. Ciceroni locali guideranno i visitatori nella contrada alla scoperta di una realtà a loro sconosciuta. Dal sagrato della piccola Chiesa, dedicata alla Vergine del Carmelo ed a San Carlo Borromeo, si vede lontano il Monte Disgrazia sempre bianco di neve. All’interno si potrà sentire la storia della controriforma raccontata dall’ esuberante cornice barocca della tela rappresentante San Carlo. La fantasia permette di ascoltare la voce dei due angeli della cornice. La visita prosegue attraverso le stradine della frazione dove si potranno ammirare le rievocazioni dei vecchi mestieri e, sui muri della case di pietra, gigantografie di paesaggi e luoghi della valle stimoleranno la curiosità di conoscere e sentire sulla pelle il mondo affascinante della montagna.
Dalle ore 19 percorrendo le vie e le viuzze della contrada, avrai la possibilità di scoprire, apprezzare e gustare tante piccole specialità locali che, abbinate tra loro possono diventare una cena ricca e sfiziosa: Orzata, trippa, “Cicc” di polenta, tarozz, salsicce alla pioda, sciatt, patatine fritte, formaggi e salumi locali, fritelle di mela e di menta, tortelli dolci , torte fatte in casa il tutto accompagnato dal pregiato vino della Sagra Rosso di Valtellina Doc, birra, acqua, bibite, tisane.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

  1. giovanni mariani Rispondi

    molto bella e molto familiare. Complimenti!

Lascia un commento

*

Ultime notizie