Martedì 26 ottobre 2021

94 milioni al Comune di Livigno per le Olimpiadi

Condividi





Prosegue l’individuazione e la realizzazione degli interventi finalizzati a valorizzare ed ammodernare le sedi e gli impianti olimpici in Lombardia, in particolare nel comune di Livigno.
Sono stati finanziati i primi progetti per 35 milioni di euro. Nello specifico gli interventi riguardano il parcheggio Mottolino, le gallerie paravalanghe lungo la strada comunale per il Passo della Forcola e l’adeguamento dello stabile comunale da determinare a Centro operativo per le Olimpiadi.
Inoltre si stanno concludendo le verifiche, insieme al Comune, per la programmazione ed il finanziamento di ulteriori interventi sugli impianti olimpici, arrivando così ad un totale complessivo di 94 milioni di euro per il Comune di Livigno.
In particolare, sono state stanziate risorse per:
– il collegamento con cabinovia dei versanti San Rocco – Freita – Mottolino (stima costi € 16.000.000 di cui € 14.151.250 di contributo regionale), attraverso la realizzazione di un nuovo impianto a fune, che ottemperi alla funzione di collegamento tra i due versanti le stazioni Carosello (1.900 m s.l.m.) – Freita (1.890 m s.l.m.) ed il versante Mottolino (2.370 m s.l.m.), da realizzare in località San Rocco, nel comune di Livigno.
– il potenziamento degli impianti di innevamento degli impianti Carosello (stima costi circa 6.363.000), per rendere adeguata la qualità dell’innevamento delle piste agli standard olimpici, valutando le infrastrutture ed i collegamenti più adeguati ed efficienti, come un nuovo Bacino artificiale per l’accumulo stagionale delle risorse e le possibili razionalizzazioni delle diverse concessioni attualmente in essere di acque superficiali e sotterranee nel Comune di Livigno.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie