Lunedì 20 settembre 2021

A mio marito è andata bene, ma serve una guida responsabile

Condividi





Anche oggi la viabilità per e della provincia di Sondrio ha registrato gravi incidenti e pesanti disagi per turisti e residenti.
In particolare questa mattina l’incidente sulla strada statale 38 a Bianzone poteva finire male, ma fortunatamente non si sono registrati feriti. Solo un grande spavento.
E come spesso capita sono arrivati decine e decine di messaggi di segnalazioni, lamentele e preoccupazione. Divulgare questo tipo di notizie comporta grande attenzione e rispetto non solo della privacy delle persone coinvolte, ma anche dei potenziali parenti e/o amici che ne leggono le “sfortune”.
Tra i messaggi ricevuti quello di Beatrice Negri, moglie dell’autista coinvolto nel sinistro di Bianzone che ci ha pregato di condividerlo con i lettori di Valtellina Turismo Mobile per lanciare un appello alla prudenza e alla responsabilità durante la guida.
La macchina rossa che si vede nel vostro video è quella di mio marito, tamponato mentre era fermo in coda. Non si è fatto nulla. Oggi nessun morto. Però ricordiamoci sempre che quando siamo alla guida siamo tutti potenziali assassini. Andiamo piano e rispettiamo i limiti di velocità. Grazie e speriamo che quante più persone capiscano l’importanza di una guida responsabile“.

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie