Venerdì 26 novembre 2021

Alberto Tomba ambasciatore della Valtellina per Expo?

Condividi

Alberto Tomba Lo scriviamo subito a scanso di equivoci: “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”, e sicuramente è molto più facile proporlo su un blog che realizzarlo da parte degli enti competenti, ma crediamo che tra un comunicato stampa e l’altro e, soprattutto, tra le decine di locandine che riceviamo (la Valtellina produce più locandine e depliant pro capite che il resto del mondo, utili sul web come un freezer al Polo Nord), ci possa essere anche spazio per qualche idea o ragionamento, si spera utile o, almeno, positivo.
Del resto Expo dura ancora fino alla fine di ottobre e ci sarebbe ancora tutto il tempo per provare a concretizzare una partnership con il mitico “Albertone nazionale” che pensiamo non farebbe che bene all’immagine del territorio e al turismo della provincia di Sondrio.
Partendo dal fatto che proprio quest’anno cadono i venti anni dalla sua vittoria della Coppa del Mondo di sci a Bormio e che poche settimane fa il mito dello sci italiano è tornato a trovarci per festeggiare con i suoi fan lo storico anniversario, si potrebbe pensare di affiancare alla romagnola Syusy Blady, come ambassador Expo, un altro testimonial della stessa terra, ma che è ancora uno dei brand italiani più conosciuti all’estero, legato al mondo dello sport, chiave futura del turismo locale, e la cui genuinità e simpatia infiamma ancora oggi il pubblico, anche di chi non lo ha visto gareggiare.
Tomba come si suol dire “buca lo schermo” da sempre, è legato alla Valtellina dove ha toccato l’apice della sua carriera, il solo accostamento del suo mito alle nostre valli porterebbe grandi ritorni di immagine.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie