Sabato 31 luglio 2021

Attivati nuovi servizi complementari sulla strada dei Forni

Condividi





Il Comune di Valfurva in collaborazione e d’intesa con ERSAF e Pro Loco Turismo Valfurva, nell’ottica di un programma di “Miglioramento e riqualificazione ambientale della Valle dei Forni 2021” ha in corso, durante il periodo estivo di maggiore frequentazione turistica, una serie di servizi complementari ed iniziative oltre al trasporto di persone sulla strada Comunale dei Forni.
In base a quanto contenuto nel Regolamento VASP (viabilità agro Silvo pastorale) condiviso dai Comuni della Comunità Montana Alta Valtellina, che prevede oltre al pagamento di un ticket d’accesso per il transito veicolare sulla strada, un miglioramento della viabilità e dell’offerta dei servizi complementari, tra i quali:
Personale dedicato all’assistenza ed alla sosta ai Forni, piccole manutenzioni, informazioni turistiche e gestione dei servizi igienici pubblici;
Personale dedicato all’assistenza a valle nei pressi dell’info point per l’acquisto del ticket, e piccole manutenzioni;
Controllo, monitoraggio e chiusura veicolare della strada in caso di saturazione delle aree di sosta disponibili ai parcheggi in località Forni con l’attivazione di un servizio di trasporto persone dedicato mediante mezzi adeguati, sulla tratta S. Caterina/Forni e ritorno, a fronte di un pagamento di € 2 a persona. Tale servizio affidato quest’anno alla Ditta G&G di Bormio è stato potenziato rispetto agli anni precedenti sia nel periodo che nei mezzi grazie alla contribuzione ERSAF PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO. Sarà infatti garantito ogni fine settimana durante il mese di luglio e tutti i giorni nel mese di agosto con disponibilità sul posto di un mezzo M2 (13 posti oltre il conducente) e l’integrazione di ulteriori mezzi fino al massimo di 3 veicoli di tipologia M1 (8 posti oltre il conducente) in funzione degli orari di chiusura della strada. Il servizio non sarà attivato in caso di mancata chiusura della strada. I mezzi impiegati sono conformi alle normative vigenti in materia di trasporto pubblico di persone e dovranno osservare la direttiva Covid 19 in vigore al momento dell’effettuazione del servizio.

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie