Sabato 27 novembre 2021

Azzurri protagonisti al Valtellina Orobie, la Skialp del Meriggio

Condividi

Michele Boscacci & Roberta Pedranzini vincono la gara assoluta, a Thomas Martini e Corinne Gherardi va il primato nel circuito Skiathlon delle Orobie 2014. Questo l’epilogo del recupero della Valtellina Orobie, la mitica kermesse di Albosaggia valevole come tappa di Coppa Italia Trofeo Scarpa per il settore assoluto e come gara di Coppa Alpi Centrali per le categorie giovanili.
Ma andiamo per ordine partendo dalla prova assoluta. In programma a gennaio e poi rinviato per elevato rischio valanghe, la competizione del Meriggio è andata in scena in una spettacolare giornata primaverile con sole e neve da favola. A primeggiare sul percorso senior da 1750 m di dislivello positivo spalmati su circa 12km di sviluppo è stato, come da pronostico, il talento di casa e alfiere del Cs Esercito di Courmayeur Michele Boscacci. Per lui crono di 1h54’44” e punti preziosi che consolidano la sua leadership nel circuito di Coppa Italia. Alle sue spalle Thomas Martini – 1h59’44”- e Graziano Boscacci – 2h08’11”-. Seguono nell’ordine William Boffelli, Fabio Negrini, Paolo Moriondo, Pietro Broggini, Angelo Corlazzoli, Adriano Berera e Matteo Bignotti.
Al femminile la pluri iridata Roberta Pedranzini che per un acciacco fisico si è vista costretta a saltare il Tour du Rutor, ha testato la condizione atletica e “vinto facile” Con crono di 2h08’54”. Alle sue spalle Corinne Gherardi 2h23’15”, Federica Osler 2h28’18”, Sara Asparini e Arianna Guerrini.
In gara giovani successo juniores di Giulia Compagnoni e Pietro Canclini. Sul podio con loro sono saliti Simone Puricelli, Omar Cantoni, Camilla Rodigari e Francesca Sambrizzi. Tra i cadetti bel successo di Giulia Murada e Nicolò Canclini. A medaglia anche Jenny Antonioli, Debora Contrio, Andrea Prandi e Daniele Corazza.
Fonte: Maurizio Torri

 

Albosaggia


Dormire Albosaggia
Mangiare Albosaggia

Lascia un commento

*

Ultime notizie