Sabato 25 settembre 2021

Basta buche sulle strade della Valtellina? Appaltati i lavori

Condividi

strada foscagno bucheAnas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi l’esito di tre gare d’appalto per complessivi 15 milioni di euro destinati alla manutenzione della pavimentazione e della segnaletica orizzontale su tutte le strade statali della Lombardia nel prossimo triennio.
L’iter per l’affidamento dei lavori, che rientrano nel progetto Anas #bastabuche, è stato attivato mediante la procedura di Accordo Quadro (Art.59 comma 4 del D.Lgs. n.163/06) che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con rapidità nel momento in cui si manifesta il bisogno, consentendo risparmi di tempo e una maggiore efficienza.
Nel dettaglio, il primo esito di gara riguarda le strade statali 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’, 42 ‘del Tonale e della Mendola’, 45bis e ter ‘Gardesana Occidentale’, parte della strada statale 39 ‘del Passo di Aprica’ da Corteno Golgi a Edolo, in provincia di Brescia, e il tratto della strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ da Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, a Gera Lario, in provincia di Como. L’appalto è stato affidato all’impresa Beozzo Costruzioni s.r.l. di Villa Bartolomea in provincia di Verona.
Il secondo appalto, che riguarda le strade statali 9 e 9dir ‘Via Emilia’, 33 ‘del Sempione’, 336 e 336dir ‘dell’aeroporto di Malpensa’, 494 ‘Vigevanese’, 526 ‘Esticino’, 341 ‘Gallaratese’, 629 ‘del lago di Monate’ e il raccordo di Magenta con raccordo Pavia-Bereguardo.
La gara è stata aggiudicata all’impresa Bergamelli s.r.l. di Albino in provincia di Bergamo.
L’impresa aggiudicataria del terzo e ultimo appalto è la Deon di Belluno che si occuperà dei lavori sulle strade statali 340 e 340dir ‘Regina, 233 ‘Varesina’, 342 ‘Briantea’, 344 ‘di Porto Ceresio’, 712 ‘Tangenziale di Varese’, 394 ‘del Verbano Occidentale’, 707 ‘Raccordo Gazzada-Varese’, 708 ‘Raccordo di Brogeda’, 38 ‘dello Stelvio’, 37 ‘del Maloja’, il tratto della strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ da Gera Lario a Madesimo, 39 ‘del Passo di Aprica’ in provincia di Sondrio e 301 ‘del Foscagno’.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie