Domenica 24 ottobre 2021

Escursioni estive nel Parco delle Orobie Valtellinesi

Condividi

Domenica 9 giugno
Val Lesina: all’ombra del Legnone
Itinerario in una delle valli più affascinanti e meno antropizzate delle Orobie, tra opere architettoniche della Grande Guerra e alpeggi in parte abbandonati. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Nicola Dispoto.
Ritrovo: ore 8,00 stazione ferroviaria di Delebio.
Costo € 15, gratuità fino a 15 anni.
Prenotazioni: entro mercoledì 5 giugno. Numero partecipanti: min 6/max 16.
INFO: Dispoto Nicola, cell. 347.5944432, info@trekkingalp.it

Domenica 9 giugno
Fioriture sugli alpeggi del Bitto
Facile escursione indirizzata all’osservazione delle fioriture primaverili sui pascoli del crinale orobico attorno al Passo S. Marco. Indicata agli appassionati di flora alpina, ai curiosi di geobotanica, agli amanti dei colori di fine primavera. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Alfredo Dell’Agosto.
Ritrovo: ore 9.15 a Morbegno, Piazza S. Antonio.
Costo € 10, gratuità per bambini sino a 12 anni, accompagnati.
Prenotazioni: entro venerdì 7 giugno. Numero partecipanti: min 4/max 20.
INFO: Dell’Agosto Alfredo, cell. 348.5529865, margalit@libero.it

Sabato 15 giugno
Val Belviso: sentieri perduti 1; il balcone di Foppo Basso.
Gita a carattere contemplativo. Sviluppandosi sul lato E della val Belviso, consente di percorrere le misconosciute valli laterali sino a Foppo Basso dal quale si gode ampia vista sullo spartiacque orobico, Alpi Retiche e fondovalle valtellinese. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Walter Guizzetti.
Ritrovo: ore 8.30 al rif. Cristina in val Belviso (raggiungibile in auto; disp. parcheggio).
Costo € 10, gratuità fino a 14 anni.
Prenotazioni: entro mercoledì 12 giugno. Numero partecipanti: min 7/max 20.
INFO: Guizzetti Walter, cell. 339.7302042, trekkingtorena@gmail.com

Domenica 23 giugno
Gioielli in val Tartano: i laghi di Porcile.
Escursione tra le balze glaciali alla testata della val Lunga ove sono inseriti tre laghetti dai colori cangianti tra l’azzurro, il verde e il grigio, disposti a corona su livelli diversi e nelle cui acque si riflettono le forme del paesaggio alpestre. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Nicola Giana.
Ritrovo: ore 8.30 a Tartano, sede municipale.
Costo € 10 adulti; studenti € 5; gratuità fino a 14 anni.
Prenotazioni: entro venerdì 21 giugno. Numero partecipanti: min 5/max 20.
INFO: Giana Nicola, cell. 340.8958565, nicgiana@tiscali.it

Giovedì 27 giugno
Val Bondone: sentieri perduti 2; verso il Laghesceul.
Gita a carattere esplorativo nella misconosciuta val Bondone, alla ri-scoperta di sentieri e luoghi oramai dimenticati. Un viaggio nel tempo tra gli anfratti di questa valle, scrigno di autentici tesori di wilderness . Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Walter Guizzetti.
Ritrovo: ore 8.30 presso la chiesa di Bondone.
Costo € 10, gratuità fino a 14 anni.
Prenotazioni: entro lunedì 24 giugno. Numero partecipanti: min 7/max 20.
INFO: Guizzetti Walter, cell. 339.7302042, trekkingtorena@gmail.com

Sabato 29 e domenica 30 giugno
I ghiaciai orobici
Considerazioni su passato, presente e … futuro (?) dei ghiacciai Alpini attraverso la visita dei ghiacciai delle Orobie, nella fattispecie quelli attorno al Pizzo di Coca. Pernottamento al bivacco Corti per apprezzare maggiormente la selvaggia e solitaria particolarità offerte da questi ambienti. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Rossano Libera.
Ritrovo: sabato ore 8.30 stazione ferroviaria di Sondrio.
Costo € 90 con 2 partecipanti; € 60 con 3 part.; € 50 con 4 part; € 45 con 5 part.
Prenotazioni: entro mercoledì 26 giugno. Numero partecipanti: min 2/max 5.
INFO: Rossano Libera, cell. 347.2454066, libeross@yahoo.it

Sabato 29/domenica 30 giugno e lunedì 1° luglio
Minitrek del Pizzo dei Tre Signori
Lungo e affascinante percorso tra i più classici delle Orobie Valtellinesi fra i torrioni dell’alta val Gerola, gli splendidi laghetti e le antiche cave di ferro scavate sotto il Pizzo dei Tre Signori, già note e utilizzate in epoca romana. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Nicola Dispoto.
Ritrovo: sabato ore 8.30 a Pescegallo, piazzale funivia.
Costo € 60; ragazzi under 18 e over 60 € 45. Gratuità fino a 15 anni. Costi di ½ pensione nei rifugia parte.
Prenotazioni: entro lunedì 17 giugno. Numero partecipanti: min 6/max 14.
INFO: Dispoto Nicola, cell. 347.5944432, info@trekkingalp.it
Sabato 6 e Domenica 7 luglio
Fine settimana in val Lunga di Tartano
Peculiarità delle forme vegetali nel Parco, anche in relazione alle caratteristiche climatiche e geomorfologiche. Caratteristiche e percorso dei corsi d’acqua, loro influenza sulla morfologia del territorio e su tutte le forme di vita. Difficoltà: facile. Guida Parco Roberto Raia con Dolores De Felice, biologa.
Ritrovo: sabato ore 9,00 a Tartano, sede municipale.
Costo € 50 (bambini fino a 12 anni € 45), inclusa ½ pensione in rifugio.
Prenotazioni: entro mercoledì 3 luglio. Numero partecipanti: min 10/max 20.
INFO: Raia Roberto, cell. 338.6578113, roberto.raia@tin.it

Domenica 14 luglio
Sulle tracce di S. Stefano; Briotti, laghi e bocc. di S. Stefano. Discesa da Armisola
Escursione di forte impatto emotivo che si snoda tra gli scenari che fanno da sfondo alla figura di S. Stefano il quale, prima di subire il martirio per lapidazione, passò anche in Valtellina per predicare il Vangelo. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Nicola Giana.
Ritrovo: ore 7.30 a Piateda, parcheggio del Municipio.
Costo € 15, studenti € 10. Gratuità fino a 14 anni, accompagnati.
Prenotazioni: entro venerdì 5 luglio.
INFO: Giana Nicola, cell. 340.8958565, nicgiana@tiscali.it

Sabato 13 luglio
Gli alpeggi in val Caronella
Escursione finalizzata alla conoscenza della vita in alpeggio, sulle tracce di quella passata (Mga Dosso) per incontrare quella presente (Mga Caronella). Possibilità di visitare e assistere alla lavorazione del latte. Buone probabilità di avvistare ungulati. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Walter Guizzetti.
Ritrovo: ore 8.30 a Carona (parcheggio a inizio paese).
Costo € 10, gratuità sino a 14 anni. Possibile degustazione di prodotti caseari (extra).
Prenotazioni: entro venerdì 12 luglio. Numero partecipanti: min 7/max 20.
INFO: Guizzetti Walter, cell. 339.7302042, trekkingtorena@gmail.com

Domenica 14 luglio
La via Priula e i grandi Passi
La testata delle Valli del Bitto e i suoi Passi, le vie di comunicazione e commercio. Lo sviluppo della via Priula quale percorso privilegiato per migrazioni, scambi commerciali e culturali. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Patrizio Cabrini.
Ritrovo: ore 9,00 presso l’ometto di sasso sul Passo S. Marco.
Costo € 10, gratuità fino a 14 anni.
Prenotazioni: entro venerdì 12 luglio. Numero partecipanti: min 6/max 15.
INFO: Cabrini Patrizio, cell. 349.2514495, patrizio.cabrini@tin.it

Sabato 20 e domenica 21 luglio
Selvaggia val Lesina
Conoscere una valle poco frequentata, tra le meno antropizzate delle Orobie. Itinerario lungo antiche mulattiere acciottolate con perizia, alpeggi semi abbandonati e resti di opere risalenti alla Grande Guerra. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Nicola Giana.
Ritrovo: sabato ore 9.00 stazione ferroviaria di Delebio.
Costo € 30, studenti € 15. Gratuità fino a 14 anni. Costo ½ pensione in rifugio a parte.
Prenotazioni: entro mercoledì 17 luglio. Numero partecipanti: min 5/max 15.
INFO: Giana Nicola, cell. 340.8958565, nicgiana@tiscali.it

Sabato 27 e domenica 28 luglio
Traversata dei pascoli della Valmadre
Interessante escursione per osservare gli alpeggi in quota della Valmadre, conoscere le variazioni vegetazionali connesse all’altitudine e le loro mutazioni conseguenti all’uso e all’abbandono delle aree meno accessibili. Pernottamento presso il rif. Casera di Dordona. Difficoltà: E, con brevi tratti per escursionisti esperti. Guida Parco Alfredo Dell’Agosto.
Ritrovo: sabato ore 8.30 stazione ferroviaria di San Pietro-Berbenno.
Costo € 80 comprensivo di trasporto fino a Valmadre e ½ pensione in rifugio.
Prenotazioni: entro mercoledì 24 luglio. Numero partecipanti: min 4/max 13.
INFO: Dell’Agosto Alfredo, cell. 348.5529865, margalit@libero.it

Sabato 3 e domenica 4 agosto
Valle Arigna: Avventura nella valle più glacializzata nel cuore delle Orobie Valtellinesi
Escursione volta all’osservazione dei più importanti ghiacciai delle Orobie, del Lupo e il Marovin in particolare, e di speciali endemismi come la Sanguisorba dodecandra e la Viola comollia. La vista sui laghi dai differenti colori e degli impianti idroelettrici completeranno la conoscenza della zona. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Nicola Dispoto.
Ritrovo: ore 8,30 stazione ferroviaria di Sondrio.
Costo € 50 comprensivo di accompagnamento e rifugio (in autogestione). Gratuità fino a 15 anni.
Prenotazioni: entro lunedì 29 luglio. Numero partecipanti: min 6/max 14.
INFO: Dispoto Nicola, cell. 347.5944432, info@trekkingalp.it

Lunedì 5 agosto
Val Belviso: giro dei laghi di Torena
Percorso panoramico e di sicuro interesse, con scorci sul bacino artificiale di Frera e sull’intera val Belviso. Esaminate le numerose incisioni rupestri nei pressi del Lago Negro, il cammino prosegue alla volta dei laghi Lavazza, della Cima e Verde, quest’ultimo dominato dalle imponenti forme del Monte Torena. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Nicola Dispoto.
Ritrovo: ore 8.30 al rif. Cristina in val Belviso (raggiungibile in auto; disp. parcheggio).
Costo € 20, gratuità fino a 15 anni.
Prenotazioni: entro mercoledì 31 luglio. Numero partecipanti: min 6/max 16.
INFO: Dispoto Nicola, cell. 347.5944432, info@trekkingalp.it

Sabato 10 e domenica 11 agosto
Tracce selvagge in val d’Arigna
Escursione ad anello su sentieri e tracce nelle aree più remote dell’alta val d’Arigna, tra passaggi avventurosi, paesaggi mozzafiato, abbondante fauna selvatica e rarità floristiche tipiche delle Orobie Valtellinesi. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Mario Vannuccini.
Ritrovo: sabato ore 9.00 stazione ferroviaria di Ponte in Valtellina.
Costo € 90 comprensivo di accompagnamento e rifugio (in autogestione).
Prenotazioni: entro mercoledì 7 agosto. Numero partecipanti: min 3/max 10.
INFO: Vannuccini Mario, cell. 338.6919021, vannuc@alice.it

Sabato 17 e domenica 18 agosto
Percorsi a scavalco tra sacro e profano in Val Caronella
Ripercorreremo i sentieri della fede, della guerra e del contrabbando in un itinerario attraverso la Val Belviso e la Val Caronella. Pernottamento presso il rifugio Barbellino. Difficoltà: per escursionisti esperti. Guida Parco Walter Guizzetti.
Ritrovo: sabato ore 8.30 al rif. Cristina in val Belviso (raggiungibile in auto; disp. parcheggio).
Costo € 70 comprensivo di accompagnamento e rifugio (1/2 pensione).
Prenotazioni: entro mercoledì 14 agosto. Numero partecipanti: min 7/max 15.
INFO: Guizzetti Walter, cell. 339.7302042, trekkingtorena@gmail.com

Domenica 18 agosto
Tra le valli del Bitto: il Pizzo Berro
Bema, adagiata sul crinale che separa le valli del Bitto, è dominata dal Pizzo Berro, simbolo stesso del paese. Bellissima escursione, sia per i valori naturalistici dei paesaggi attraversati lungo i vari saliscendi, sia per i notevoli panorami che si godono a 360 gradi dalla cima. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Patrizio Cabrini.
Ritrovo: ore 7.30 a Morbegno, Piazza S. Antonio.
Costo € 10, gratuità fino a 14 anni.
Prenotazioni: entro venerdì 16 agosto. Numero partecipanti: min 6/max 15.
INFO: Cabrini Patrizio, cell. 349.2514495, patrizio.cabrini@tin.it

Sabato 24 e domenica 25 agosto
Passaggio a Sud-Est
Dal rifugio Pesciola, dopo aver attraversato il magnifico anfiteatro della val Malgina, ci si dirige alla ricerca del “passaggio a SE”, un’avventurosa traccia usata dai cacciatori che consente di giungere ai magnifici laghi di Cantarena in val Bondone. Impossibile non avvistare fauna selvatica. Difficoltà: per escursionisti esperti (adatta a ragazzi dai 14 anni in su). Guida Parco Mario Vannuccini.
Ritrovo: sabato ore 9.00 stazione ferroviaria di Ponte in Valtellina.
Costo € 90 comprensivo di accompagnamento e rifugio (in autogestione).
Prenotazioni: entro mercoledì 21 agosto. Numero partecipanti: min 3/max 7.
INFO: Vannuccini Mario, cell. 338.6919021, vannuc@alice.it

Domenica 1 settembre
Tartano: alpeggi di val Budria e val di Lemma
Escursione nei luoghi meno conosciuti del grande bacino della val Tartano. Le valli Budria e Lemma, a torto disertate dalla maggior parte degli escursionisti, offrono ambienti e panorami di rara bellezza, specie nella parte alta. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Nicola Giana.
Ritrovo: ore 8.30 a Tartano, sede municipale.
Costo € 15, studenti € 10. Gratuità sotto i 14 anni, accompagnati.
Prenotazioni: entro venerdì 30 agosto. Numero partecipanti: min 3/max 7.
INFO: Giana Nicola, cell. 340.8958565, nicgiana@tiscali.it

Sabato 7 e domenica 8 settembre
Tramonto sul Monte Lago e pernottamento al bivacco Leguj
Vivremo l’emozione del tramonto da un osservatorio privilegiato. Durante la salita attraverseremo gli alpeggi ove si produce il noto formaggio Bitto e nel contempo cercheremo i resti dei due laghi che concorsero a dare il nome alla vetta. Non mancheranno brevi nozioni di geomorfologia. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Rossano Libera.
Ritrovo: sabato ore 14.00 a Morbegno, Piazza S. Antonio.
Costo € 50 con 2 partecipanti; € 40 con 3 part.; € 30 con 4 part. In assenza di iscritti ai due giorni, la gita si effettuerà in giornata.
Prenotazioni: entro mercoledì 4 settembre. Numero partecipanti: min. 2
INFO: Rossano Libera, cell. 347.2454066, libeross@yahoo.it

Sabato 14 settembre
Val Belviso: Ponte Frera, Malga Lavazza, Laghi di Torena
I segni del passaggio dell’uomo in val Belviso: dalle incisioni rupestri alle attività dell’alpeggio. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Walter Guizzetti.
Ritrovo: ore 8.30 al rif. Cristina in val Belviso (raggiungibile in auto; disp. parcheggio).
Costo € 10, gratuità sino a 14 anni.
Prenotazioni: entro mercoledì 12 settembre. Numero partecipanti: min 7/max 20.
INFO: Guizzetti Walter, cell. 339.7302042, trekkingtorena@gmail.com

Domenica 15 settembre
Paesaggi geologici in alta Val Gerola
L’escursione si propone di cogliere e apprezzare gli aspetti geologici di cui è ricca la Val Gerola, di seguire le tracce di impronte fossili di animali preistorici e le testimonianze di passate coltivazioni metallifere. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Alfredo Dell’Agosto.
Ritrovo: ore 9.00 a Pescegallo, partenza seggiovia.
Costo € 10, gratuità per bambini sino a 12 anni, accompagnati.
Prenotazioni: entro venerdì 13 settembre. Numero partecipanti: min 4/max 18.
INFO: Dell’Agosto Alfredo, cell. 348.5529865, margalit@libero.it

Domenica 22 settembre
Il ferro in val Venina
Partenza dall’antico villaggio di Ambria per ri-scoprire l’antica lavorazione del ferro con la salita al forno fusorio e alla vena della val Venina. Notizie storiche, dispense sull’antica lavorazione del ferro nelle valli orobiche e la visita alla Fucina Cavallari a Castello dell’Acqua completeranno l’escursione. Difficoltà: per escursionisti (adatta a ragazzi dai 12 anni in su). Guida Parco Mario Vannuccini.
Ritrovo: ore 8.00 a Piateda, parcheggio del Comune.
Costo € 25, gratuità sotto i 18 anni.
Prenotazioni: entro venerdì 20 settembre. Numero partecipanti: min 3/max 15.
INFO: Vannuccini Mario, cell. 338.6919021, vannuc@alice.it

Sabato 28 settembre
Tartano: i laghi di Porcile
Una classica della val Tartano, interessante per l’ampio anfiteatro morenico in alta val Lunga, formato dall’erosione glaciale, molto animato in passato da importanti alpeggi. Disposti a rosario, i tre laghi si trovano su rispettivi terrazzi di escavazione e a quote differenti tra loro, distribuiti secondo un disegno a spirale ascendente. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Nicola Dispoto.
Ritrovo: ore 7,30 stazione ferroviaria di Morbegno.
Costo € 15, gratuità sotto i 15 anni.
Prenotazioni: entro mercoledì 25 settembre. Numero partecipanti: min 6/max 20.
INFO: Dispoto Nicola, cell. 347.5944432, info@trekkingalp.it

Domenica 29 settembre
Val Gerola: Anello del Pizzo Berro
Escursione ad anello lungo i fianchi dell’importante crinale che separa la valle del Bitto di Albaredo da quella di Gerola. Occasione per conoscere l’economia rurale che le contraddistingue e per godere dell’incredibile e suggestivo panorama a 360 gradi che si gode dalla cima. Difficoltà: per escursionisti. Guida Parco Rossano Libera.
Ritrovo: ore 8.30 a Morbegno, Piazza S. Antonio.
Costo € 40 con 3 partecipanti; € 30 a partire da 4 partecipanti.
Prenotazioni: entro venerdì 27 settembre. Numero partecipanti: min. 3
INFO: Rossano Libera, cell. 347.2454066, libeross@yahoo.it

Sabato 5 e domenica 6 ottobre
Fine settimana in val Lunga di Tartano
Peculiarità delle forme vegetali nel Parco, anche in relazione alle caratteristiche climatiche e geomorfologiche. Caratteristiche e percorso dei corsi d’acqua, loro influenza sulla morfologia del territorio e su tutte le forme di vita. Difficoltà: facile. Guida Parco Roberto Raia con Dolores De Felice, biologa.
Ritrovo: sabato ore 9,00 a Tartano, sede municipale.
Costo € 50 (bambini fino a 12 anni € 45), inclusa ½ pensione in rifugio.
Prenotazioni: entro mercoledì 2 ottobre. Numero partecipanti: min 10/max 20.
INFO: Raia Roberto, cell. 338.6578113, roberto.raia@tin.it

Domenica 20 ottobre
Foliage autunnale
Gita paesaggistica e naturalistica alla ricerca di scorci e suggestioni caratterizzati dal mutare dei colori delle foglie, di fondali panoramici sulle Alpi Retiche e sulla Valtellina. Difficoltà: facile, adatta a tutti. Guida Parco Alfredo Dell’Agosto.
Ritrovo: ore 8,45 al ponte sull’Adda per Faedo Valtellino (oppure ore 8.30 stazione FS di Sondrio).
Costo € 10, gratuità sotto i 12 anni, accompagnati.
Prenotazioni: entro venerdì18 ottobre. Numero partecipanti: min 3.
INFO: Dell’Agosto Alfredo, cell. 348.5529865, margalit@libero.it

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie