Venerdì 24 settembre 2021

Camion sul Gavia: i cartelli di divieto ci sono. Arduo fermarli

Condividi




Non si fermano commenti e segnalazioni riguardo la notizia a dir poco incredibile che ha visto il 2 settembre scorso un camion inerpicarsi per sbaglio sulla strada del passo Gavia.
Fortunatamente è stato fermato poco prima di incastrarsi da Federico Bonetta.
Ma sui social si è aperto un dibattito, che come tutto sul web finisce per creare confusione, al quale va messo un punto con chiarezza. Per questo abbiamo contattato il comandante della Polizia Locale di Valfurva Pietro Franzini che ci ha rilasciato la seguente dichiarazione, corredandola delle foto pubblicate nel video seguente.
“La segnaletica verticale è presente sulla ex strada provinciale 29, ora strada statale 300 del passo Gavia, da Bormio a Santa Caterina Valfurva e segnala il divieto ai veicoli superiori alle 3,5 tonnellate. Oltre ai navigatori non aggiornati un autista serio ha l’obbligo di rispettarla per evitare problematiche di sicurezza. Per onore di cronaca il transito con autocarri / bilici non autorizzati negli ultimi anni si è fortemente ridotto grazie al potenziamento della segnaletica, anche se non mancano episodi come quello avvenuto di recente che sono difficili da evitare e, soprattutto, fermare prima dell’inizio della salita se a Santa Caterina Valfurva non si accorge nessuno del transito del mezzo”.

Camion incastrato sulla strada del Mortirolo

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie