Mercoledì 28 luglio 2021

Caspoggio e Lanzada investono sulle piste ciclabili

Condividi

E’ stato pubblicato sul BURL – Regione Lombardia di venerdì 30 giugno il decreto della Direzione Generale Sviluppo Economico con l’elenco delle domande ammesse sulla linea B2 «Infrastrutturazione percorsi ciclabili minori” del bando “Promozione del ciclo turismo in Lombardia”, dove Unionecamere Lombardia è soggetto attuatore.
Grande soddisfazione per la Valmalenco, su 63 domande finanziate in tutta la Regione ben due riguardano infrastrutture da realizzare nei comuni di Caspoggio e Lanzada, ed entrambe hanno ottenuto l’importo massimo finanziabile di euro 50.000,00 ciascuna.
I progetti sono riferiti a:
– comune di Caspoggio: realizzazione collegamento percorso ciclabile con l’esistente pista Lanzada -Vassalini (importo complessivo del progetto euro 310.000,00);
– comune di Lanzada: completamento pista ciclabile di Lanzada – tratto Ganda-Tornadri (importo complessivo del progetto euro 196.000,00).
Entrambi i progetti sono stati redatti dal personale dell’Ufficio Opere Pubbliche dell’Unione dei Comuni Lombarda della Valmalenco.
“Davvero contenti per aver vista premiata la nostra progettualità” il commento dei sindaci Danilo Bruseghini di Caspoggio e Marco Negrini di Lanzada. “Si tratta di due proposte complementari tra loro, che dimostrano anche che il saper condividere con serietà e passione obiettivi sinergici premia. Verranno così cofinanziate due infrastrutture che rispondono appieno alle richieste attuali del mercato turistico e che saranno anche e soprattutto a servizio dei residenti, dei tanti appassionati di bike e delle associazioni sportive, e che vanno a integrare i percorsi già esistenti, uno su tutti il Sentiero Rusca recentemente inaugurato. Grazie anche al personale dell’Unione che ha redatto gli elaborati progettuali rispettando appieno le caratteristiche richieste dal Bando permettendo così l’assegnazione del contributo”.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie