Giovedì 19 settembre 2019

Chiavenna: mostra e conferenze per raccontare le storie dei soldati al fronte

Condividi

Una guerra lacerante, che ha posto l’uno contro l’altro uomini che non erano mai stati nemici, una guerra sanguinosa e drammatica, per chi l’ha patita al fronte e per chi l’ha vissuta a casa. Un ricordo indelebile fissato dalla storia e dalle testimonianze tramandate di padre in figlio. Un anno dopo le celebrazioni dell’anniversario, per proseguire l’analisi e raccontare le storie dei nostri soldati, Chiavenna propone l’iniziativa dal titolo “La prima guerra mondiale – Storie di uomini e guerra sui ghiacciai”, che si declina in una mostra e in un ciclo di conferenze. Curata da Andrea Marighetti, con la collaborazione del Gruppo di ricerca Antacüch e della Società storica per la Guerra Bianca, la mostra è stata promossa dal Comune di Chiavenna e dalla Comunità Montana della Valchiavenna con la Prochiavenna e l’organizzazione del Consorzio turistico della Valchiavenna.
La mostra, ospitata nella sala conferenze Bertacchi della Banca Popolare di Sondrio, verrà inaugurata sabato 28 settembre, alle ore 18, e si potrà visitare fino al 27 ottobre. Sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19; per le scuole possibilità di prenotazione di viste la mattina. Si tratta di un’esposizione tematica di alto valore storico con cimeli e reperti molto rari e addirittura pezzi unici: uniformi, equipaggiamenti, e fotografie degli alpini valchiavennaschi e valtellinesi appartenenti al 5° Reggimento dislocati sul fronte del gruppo dei ghiacciai dell’Adamello.
I temi proposti nell’esposizione saranno approfonditi in un ciclo di conferenze che si terrà tra la fine di settembre e il mese di ottobre, con inizio alle ore 21. Si comincerà nel giorno dell’inaugurazione della mostra, il 28 settembre, con il curatore Andrea Marighetti e l’incontro dal titolo “Alpini, dalla loro nascita al primo anno di guerra sull’Adamello. Memorie nel ghiaccio”, presso il Cine Teatro Victoria di Chiavenna. Il 2 ottobre, nel polifunzionale di via Bertacchi a Villa di Chiavenna, Germano Caccamo, presidente del Gruppo di ricerca Antacüch, presenterà il libro sui soldati di Villa di Chiavenna alla Grande Guerra. Venerdì 4 ottobre, Marco Balbi della Società storica per la Guerra Bianca parlerà di “Adamello 1916: gli Alpini conquistano i ghiacciai” al Cine Teatro Victoria. Venerdì 11 ottobre, nel Teatro della Società operaia, Nemo ed Eliana Canetta proporranno una conferenza con immagini dal titolo “Una storia italiana. Il plotone grigio”, mentre il venerdì successivo Valerio Faccenda e Bruno Marcuzzo si soffermeranno sulla storia del chiavennasco Ugo Cerletti alla Grande Guerra al Victoria. Ancora nel teatro di via Picchi, mercoledì 23 ottobre, Guglielmo Scaramellini, concluderà il ciclo di conferenze illustrando la figura di Giovanni Bertacchi.
Info: Consorzio Turistico Valchiavenna

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie