Sabato 15 agosto 2020

Chiusa la strada dello Stelvio. Riaperta la Forcola. Chiuso il Gavia bresciano

Condividi

Sulla strada statale 38 è provvisoriamente chiuso al transito il tratto al km 106,500 in località Valdidentro (strada del passo Stelvio) a causa di una frana per le forti piogge delle ultime ore. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione dell’emergenza e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile. Aperto il versante di Trafoi (Alto Adige) della strada del passo Stelvio e il passo Umbrail Giogo di Santa Maria (versante Svizzero).

Il passo Forcola è stato riaperto alle 4 di questa mattina dopo che ieri in tarda serata uno smottamento, dovuto alle forti precipitazioni, aveva chiuso la strada che da Livigno raggiunge il passo (non interessato da movimenti franosi).
Strada del passo Gavia chiusa per frana sul versante bresciano (strada provinciale 300). La strada  resterà chiusa al traffico veicolare presumibilmente fino a lunedì 3 agosto.

I Vigili del fuoco di Bormio e Livigno, dalle ore 20 di ieri sera, sono intervenuti per alcune frane (colate detritiche) causate da forti temporali. In particolare sono state interrotte la strada statale 38 dal km 105 al km 107 e la strada che da Livigno sale verso il passo della Forcola. In posto c’erano anche i responsabili dei rispettivi Comuni che, in via precauzionale disponevano l’evacuazione di 43 persone in località Pini di Curvalta nel comune di Valdidentro e di 8 persone a Bormio nella zona della Val Campello.

Foto Vigili del Fuoco

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie