Sabato 14 dicembre 2019

Ciaspolata di inizio inverno all’Alpe Schiazzera

Condividi

Escursione con le ciaspole all’Alpe Schiazzera in una giornata magica: sole, silenzio e tantissima neve! Si trova sulla sponda retica valtellinese, nelle vicinanze di Tirano, in un magnifico anfiteatro di belle montagne. In auto, arrivati a Vervio, poco oltre Tirano, si imbocca la stradina asfaltata che sale a Cà Giacomelli e arriva, muniti di ticket e neve permettendo, a Susen (1.500 m). Qui conviene lasciare la macchina e proseguire a piedi continuando a percorrere la strada VASP. Il percorso non è impegnativo e, nella prima parte, quasi sempre in zona boschiva. In prossimità del termine del bosco bisogna prestare un po’ d’attenzione a una valletta sulla destra che potrebbe scaricare neve instabile; poco dopo si arriva a 1.930 m dove ha termine la stradina e inizia un ripido sentierino che permette di raggiungere il Rifugio Schiazzera (2.097 m). Alle sue spalle si apre un anfiteatro che ha come contorno cime importanti: Monte Masuccio, Cima Schiazzera, Monte Campiano e Dosso Ariate, mentre ai piedi di queste montagne ci sono dei bei laghetti alpini che in questo periodo sono ghiacciati e coperti di neve. Poco prima di essi, a fianco della baita del pastore, si trova un piccolo bivacco attrezzato sempre aperto. Il ritorno avviene lungo lo stessa via.
Percorso 8 km, dislivello positivo 550 metri, differenza altimetrica 450 metri.
Giorgio Gemmi

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie