Sabato 12 giugno 2021

Cibo di Strada Street Food a Chiavenna

Condividi

Il 18 maggio si terrà in Piazza Bertacchi a Chiavenna la manifestazione con degustazione di prodotti tipici street food italiani, con vini abbinati e intrattenimento. Una giornata da non perdere, organizzata dall’ Istituto Professionale “Crotto Caurga” di Chiavenna.
Cosa si intende per “cibo di strada”?
Lo “Street Food” come concetto nasce già in epoca romana. I cibi di strada sono un concentrato di sapori semplici, netti e dalle antiche tradizioni. Li trovi sempre “dietro l’angolo”. Ti nutrono a basso costo, ma con qualità. Se sei del posto, ti mettono in contatto fisico con la tua identità, le tue radici, se invece non fai parte della comunità locale, raccontano ai tuoi sensi la sua cultura e le sue origini.
La vera discriminante rispetto a quello che offre un ristorante riguarda il tempo e l’informalità: si consumano rapidamente, talvolta in piedi o su panchine o muretti e spesso con le mani.
A differenza del “fast food”, per eccellenza il cibo veloce da consumare in strada, ma che solitamente non possiede alti valori nutrizionali ed hanno scarse proprietà organolettiche, i cibi di strada hanno una storia da raccontare. Una storia di tradizioni e persone, non solo di tempistiche, procedure e metodi, ma una storia di cultura e qualità.
Il cibo di strada fa parte del piu ampio fenomeno del cibo informale (informal food sector), un settore che, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, rappresenta una delle strategie adottate per provvedere ai propri bisogni alimentari.
I piatti che verranno preparati durante la manifestazione saranno tutti Made in Italy, cioè rappresentano cibi di strada prettamente italiani.
Per il Nord: Focaccia di Recco, Sciatt valtellinesi.
Per il Centro: Necci Toscani e Piadina Romagnola.
Per il Sud:  Bombetta di Alberobello, Panelle Siciliane, Arancini di Riso e al Cioccolato.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie