Lunedì 02 agosto 2021

Codice rosso per rischio incendio boschivo

Condividi

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, infatti, ha emesso un avviso di elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, dalle ore 12 di oggi, martedì 26 marzo, e fino al prossimo aggiornamento, su tutta la Valchiavenna e sulla Bassa e Media Valtellina. Criticità moderata (codice arancione) è invece emessa per l’area dell’Alta Valtellina.
In conseguenza dell’intensificazione dei venti prevista per il pomeriggio di oggi, che ha già alimentato diversi incendi nelle scorse ore e del protrarsi di condizioni meteo stabili e di assenza di precipitazioni, si segnala un significativo aumento delle condizioni favorevoli allo sviluppo di incendi.
La Protezione Civile ricorda che a partire da oggi e sino a prossimo aggiornamento è attivo il ‘Periodo ad Alto Rischio di Incendio Boschivo’ fino a revoca. Vige pertanto il divieto assoluto di accendere fuochi nei boschi o a distanza da questi inferiore a cento metri, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, motori, fornelli o inceneritori che producano braci o faville, gettare mozziconi accesi al suolo e compiere ogni operazione che possa creare pericolo di incendio. Scattano pertanto, per i trasgressori, le sanzioni previste dalla legge.

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Ultime notizie