Sabato 27 novembre 2021

Come si risolve la viabilità valtellinese? Con la variante di Longarone

Condividi





Probabilmente non l’hanno letta in molti (valtellinesi) l’intervista di ieri di Vincenzo Novari sul Corriere della Sera. Una pagina intera nella quale l’amministratore delegato di Milano-Cortina 2026 ha raccontato come vorrà, o meglio vorrebbe, le Olimpiadi.
Ovviamente, quando si parla del principale quotidiano italiano, che ha tra l’altro il medesimo editore della Gazzetta dello Sport, non ti aspetti che la maggior parte dello spazio venga dedicato alla “piccola” Valtellina in un’intervista ad ampio raggio. Del resto sono i giochi a cinque cerchi di Milano e Cortina. Solo gli ultras posso realmente credere che nella stanza dei bottoni di questo evento la provincia di Sondrio conti molto.
Ma esserci è già una gran bella cosa se i fondi saranno usati con testa. Il come passa in secondo piano. Che sia merito altrui, perché Milano non ha le montagne o un asteroide ha toccato la sede del CIO non cambia la sostanza. Le Olimpiadi saranno anche in Valtellina.
Ma torniamo all’intervista del Corsera. C’è una sola domanda che ci riguarda. E che non lascia spazio a interpretazioni. Ma anche a speranze. Testualmente: “La strada per la Valtellina è un inferno quotidiano. Quali magie serviranno per velocizzare opere e tempi?”. Raggelante la risposta di Novari: “Servirà la variante di Longarone per accorciare i tempi verso Cortina, ad esempio” E poi niente, altre frasi di circostanza generali e nessun riferimento alla valle.
Che dovrebbe far riflettere non meno del mantra continuo del “cosa ci porteranno” che viene propinato da mesi all’opinione pubblica. Svincoli, tangenziali, tombini e passaggi a livello. Come se fossero le “geometriadi” a cinque cerchi.
Posto che anche i mondiali di sci del 2005 dovevano risolvere i problemi del mondo e della viabilità locale, ma non hanno risolto manco quelli degli impianti di risalita, speriamo a questo punto che l’AD non abbia capito la domanda e l’intervistatore la risposta.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie