Mercoledì 23 giugno 2021

Come si fa la raccolta differenziata: cosa mettere nel sacco azzurro

Condividi





Cosa mettere nel sacco azzurro in provincia di Sondrio
Giornali, riviste, libri, quaderni, opuscoli, sacchetti di carta.
Cartoncino e cartone di piccole dimensioni.
Imballaggi: contenitori di pasta, riso ed altri alimenti, scatole per scarpe, fustini per detersivo.
Tetrapak: contenitori per latte, succhi ed altre bevande.
Modalità di conferimento dei cartoni di grandi dimensioni
Separare i cartoni dagli altri materiali presenti nell’imballaggio (plastica, polistirolo, rifiuti sfusi). Ridurre il volume dei cartoni appiattendoli e quindi assemblarli legandoli in pacchi o inserendoli, appiattiti, all’interno di un altro cartone che funga da contenitore. Avere cura di non costituire colli di peso eccessivo per consentire all’operatore un rapido e agevole prelievo. Depositarli nello stesso punto dove si è soliti depositare il sacco azzurro.
Non inserire nel sacco azzurro: carta oleata, carta plastificata, carta impregnata di residui organici di generi alimentari (ad esempio il cartone per la pizza).
Come si fa la raccolta differenziata: cosa mettere nel sacco giallo
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie