Mercoledì 27 ottobre 2021

71 iscritti alla Summer Marathon

Condividi

 Grande soddisfazione per gli organizzatori della Summer Marathon 2013 che hanno ricevuto l’adesione delle due prestigiose vetture punta di diamante della Squadra Ufficiale Automobilismo Storico Alfa Romeo.
Le mitiche Alfa Romeo 1750, che tante soddisfazioni e vittorie hanno portato alla Casa del Biscione, protagoniste indiscusse della storia dell’automobilismo sportivo di un tempo:
-la Super Sport 6C 1500 del 1928 con l’Equipaggio Salvinelli – De Marco
-la Gran Sport 6C 1750 del 1930 con l’Equipaggio Gamberini – Fabbri
Si aggiungono quindi al già folto gruppo, ben undici, delle vetture anteguerra, prima fra tutte la Amilcar del 1927, le due Aston Martin Le Mans del 1933, la Riley Gamecock Alpine Trial del 1934, la Ford B del 1935, la Lagunda M45 Rapide del 1935, le due MGA del 1935 e del 1936, la Lancia Apriliadel 1936, oltre alle altre celebri vetture che arricchiscono un parco partenti di vero prestigio.
Accrescono il pregio degli iscritti le Squadre Ufficiali, oltre al già citato Automobilismo Storico Alfa Romeo, il Registro Storico Volvo Italia, l’NSU Club Italia, il folto gruppo del Registro Italiano Porsche 356 ed ancora le ricercate sportive come la Ermini Sport Siluro del 1951, la Alvis SportKompressor del 1952, la Siata 300 BC del 1952, l’Alfa Romeo 1900 TI Pininfarina del 1954, la Ferrari 250 TR del 1956 e molte altre ancora.
A dieci giorni dalla chiusura delle iscrizioni (5 giugno), sono ben 71 i concorrenti iscritti.
Non mancano tra le adesioni i Piloti Top Driver della specialità, i Gentleman, gli Appassionati, gli Accreditati al Seguito Ufficiale, tutti ammireranno i magnifici paesaggi e località attraversate, gusteranno le specialità enogastronomiche nelle soste per i buffet, riceveranno gli ambiti omaggi, parteciperanno agli eventi collaterali, come la votazione per eleggere la Regina della Summer Marathon o la vetrina più accattivante della località di Livigno, il tutto organizzato con professionalità da un’Equipe animata dall’entusiasmo e dalla passione.
Alcuni dati tecnici: tre tappe per un totale di 618 km con 61 prove speciali, 10 controlli orari, il passaggio su passi alpini che hanno fatto la storia dell’automobilismo agonistico: Stelvio, Gavia, Bernina, Maloja, Spluga, Forcola, Foscagno, Furen.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie