Domenica 13 giugno 2021

Concerti QM Live di aprile

Condividi

La sedicesima edizione di QM Live chiude con due ospiti straordinari. Sabato 9 aprile il programmato concerto di Stanley Jordan, a Morbegno, mentre domenica 17 aprile a Cosio Valtellino, un concerto extra, con ospite una leggenda vivente della scena jazz newyorkese, il vibrafonista Mike Mainieri, classe 1938, anima dello storico gruppo Steps Ahead che tanti talenti ha sfornato nel corso degli anni.
Sabato 9 aprile al S.Antonio di Morbegno, un chitarrista di valore assoluto, Stanley Jordan. Una carriera che ha preso il volo nel 1985 con un immediato successo di pubblico e di critica. Il virtuoso chitarrista Stanley Jordan ha sempre mostrato una personalità camaleontica, anticonformista e fantasiosa, che si tratti di audaci reinvenzioni di capolavori del soul o esplorazioni dell’universo pop-rock, così come di eclettiche sperimentazioni solistiche, Jordan riesce sempre a lasciare la sua indelebile impronta su ogni sua interpretazione. Cercare di descrivere adeguatamente ed in poche parole Stanley Jordan è impresa impossibile o quantomeno parziale, comunque, possiamo dire che il chitarrista americano è tra le figure più importanti ed originali della storia di questo strumento. Egli rinnova e porta a massimi livelli una tecnica marginale, il “Touch” o “Tapping” che gli permette un uso pianistico della chitarra. Jordan non usa il plettro e non “pizzica”, ma ora “percuote” ora “tira” le corde fino a creare un sound in cui le linee melodiche, i contrappunti e le linee di basso s’incrociano, danzano, come se fossero una, due, tre chitarre che suonano insieme. Questa tecnica, in modo più o meno accentuato, la troviamo già nella storia della chitarra (Jimmy Webster, Lenny Breau, etc) ma Jordan ne ha fatto il Suo stile e l’ha portata alla più alta espressione finora raggiunta, mescolandola con una sensibilità musicale, ironia ed un gusto per la melodia, che dopo anni oggi gli si riconosce, dopo i primi tempi del “funambolismo tecnico” che gli diede fama mondiale. Dai suoi inizi come musicista di strada a New York e Philadelphia, Jordan è stato attratto da molti stili musicali, dal pop al jazz, alla musica classica, al blues.
Domenica 17 aprile, al Frassati di Cosio V.no (fr.Regoledo), The Thieves Quartet feat MIKE MAINIERI.
The Thieves Quartet, una delle formazioni “Modern Jazz” più interessanti, attiva da diversi anni e forte di due CD dedicati alla rivisitazione della musica dei Police in chiave jazzistica, incontra uno dei musicisti Jazz più importanti dell’ultimo trentennio: il vibrafonista Mike Mainieri, ideatore dei mitici “Steps Ahead” che celebrerà assieme ai quattro musicisti proprio in occasione del 35° anniversario dell’uscita primo disco di questa storica formazione che ha ospitato nelle proprie fila, nel corso degli anni, una gran parte dei musicisti più importanti della storia del jazz, da Michael Brecker a Bob Berg, da Don Grolnick ed Eliane Elias, da Eddie Gomez a Marc Johnson, da Steve Gadd a Peter Erskine e molti altri. I temi più famosi della storica band verranno riproposti per l’occasione assieme a colui che ne è stata da sempre la mente artistica principale.
Steps Ahead è stato sinonimo negli anni del più importante trampolino di lancio per giovani talenti e nuove idee musicali, dando spazio ad apparizioni di artisti importanti come Michael Brecker, Bob Mintzer, Bill Evans, Eliane Elias,i Mike Stern, Chuck Loeb, Tom Kennedy, Victor Bailey, Richard Bona, Steve Gadd, Peter Erskine, Bobby McFerrin… In questo arcobaleno di sonorità ed elementi mutuati da tradizioni etniche e stilistiche spesso anche lontane dal Jazz, gli Steps Ahead hanno sempre mantenuto una fortissima matrice stilistica originale, legata alla personale visione armonico-melodica propria del fondatore Mike Mainieri. I 35 anni di attività discografica degli Steps Ahead rappresentano davvero un incredibile viaggio musicale nel mondo dell’improvvisazione jazzistica applicata a molteplici sfaccettature sonore, dalle più acustiche e legate alla tradizione main stream, alle più estreme vicine all’elettronica e al pop.
Su questo fertile terreno di gioco si muovono The Thieves Quartet feat. Mike Mainieri , intraprendendo un viaggio che tocca per l’appunto i brani che rappresentano maggiormente la Storia degli Steps Ahead.
La formazione è la seguente: Mike Mainieri(vibrafono), Tullio Ricci(sax), Fabrizio Bernasconi(tastiere), Marco Ricci(basso), Maxx Furian(batteria).
Ingresso 18 euro per il concerto di Stanley Jordan, 20 euro per il concerto di Mike Mainieri.
Fonte: Associazione Quadrato Magico

Dormire Morbegno


Hotel La Brace***
La Fiorida Agriturismo Beauty Farm

Mangiare Morbegno


Ristorante La Brace

Salute e benessere Morbegno


Studio Odontoiatrico Marchetti

Enti e uffici turistici Morbegno


Pro Loco Morbegno

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp
Ricevi le notizie di Valtellina Turismo Mobile su Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie