Sabato 23 ottobre 2021

Conto alla rovescia per la vendemmia in Valtellina

Condividi

Come tradizione ottobre è dedicato ad una delle attività umane più preziose e ricche di storia: la vendemmia. Anche i viticoltori e le case vinicole della Valtellina si apprestano a raccogliere i frutti di un intero anno.
L’anomalo andamento meteorologico di inizio stagione, caratterizzato da una primavera fredda e piovosa, il perdurare del maltempo degli ultimi giorni e la nevicata di questa notte, hanno rallentato lo sviluppo vegetativo della vite, pertanto si prospetta una vendemmia tardiva rispetto alla normalità.
La raccolta dell’uva per lo Sforzato, già iniziata in parte, potrà proseguire appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno, mentre per la raccolta dell’uva destinata alla vinificazione si consiglia ai viticoltori di contattare le proprie cantine di riferimento per definire le date di ritiro.
L’aspetto sanitario dell’uva non è stato intaccato, anzi risulta di qualità elevata e ottima, facendo ben sperare in un prodotto di eccellenza. Pertanto si raccomanda di non avere premura di raccogliere il prodotto al fine di non comprometterne la maturazione.

Lascia un commento

*

Ultime notizie