Lunedì 18 ottobre 2021

Corrado Stuffo in concerto conclude Estat’Arte

Condividi

Venerdì 4 ottobre è andata in scena l’ultima data di Estat’Arte 2013, che ha potuto annoverare quale appuntamento conclusivo il coinvolgente concerto jazz del Corrado Stuffo Quartet, presso la chiesa di San Rocco a Castione Andevenno.
Una serata che ha alternato pezzi originali del ‘quartet’ ad arrangiamenti di grandi nomi del jazz e della musica contemporanea, da Duke Ellington, a Sonny Rollins sino a Stevie Wonder, con una connotazione di world music ribadita dalle influenze ricorrenti di sonorità brasiliane, sottolineate da più d’una ‘samba’ originali, scritte a quattro mani dai componenti del gruppo.
Comune denominatore dell’intensa ora di concerto, l’intesa che caratterizza la performance del complesso. Corrado Stuffo (chitarre), Luca Zugnoni (basso elettrico), Fausto Tagliabue (percussioni e tromba) e Stefano Sposetti (piano) hanno collaborato occasionalmente da vent’anni, per poi ‘debuttare’ con questa affiatata formazione nel 2013, per la quale hanno rielaborato il repertorio comune o creato nuovi pezzi, per sviluppare una ricerca sonora che enfatizzasse l’armonia di gruppo. Aspetto che nella performance di Castione Andevenno è risultato vincente ed evidente, grazie ad armonie e suoni che hanno avvolto il pubblico raccolto nella chiesa di San Rocco, trasferendovi calore e coinvolgimento.

Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie