Lunedì 20 settembre 2021

Corsa orientamento: presentati i tricolori di Aprica

Condividi

Dopo dieci anni il Campionato Italiano di Corsa Orienteering torna in Lombardia, più precisamente all’Aprica il 7 e 8 settembre. La presentazione è avvenuta ieri presso il Palazzo della Regione Lombardia. Inedito lo scenario, almeno per l’Orienteering nazionale, che per l’occasione vede inaugurare una nuova area, appositamente cartografata, di circa nove chilometri quadrati. Oltre 800, per ogni giornata di gara, gli atleti previsti e suddivisi per categorie.
I FAVORITI: In palio vi sono ben due titoli italiani, quello sulla Long Distance, e quello a squadre con la prova a Staffetta. I favoriti sono sicuramente i componenti della squadra nazionale, come Mikhail Mamleev, russo naturalizzato italiano, Alessio Tenani, bolognese del GS Forestale, Klaus Schgaruler, altoatesino del GS Gronlait, Roberto Dallavalle, dalla Val di Sole e tesserato GS Monte Giner. Il campione italiano uscente è invece Michele Caraglio (CUS Bologna) vincitore lo scorso anno, a sorpresa, a Foresta Umbra nel Gargano. Altri possibili favoriti sono il compagno di club, Marco Seppi, il duo della Forestale, Emiliano Corona – Daniele Pagliari ed il trentino Manuel Negrello (US Primiero), sempre presente ad alti livelli.
Tra le donne la lotta è tra la campionessa uscente, Christine Kichlechner (SC Merano), Michela Guizzardi (CUS Bologna) e le trentine di Primiero, Carlotta Scalet, Nicole Scalet e Jessica Orler. Tra le lombarde punta al podio Maria Chiara Crippa, di Besana Brianza. Qualche possibile acuto dai lombardi potrebbe arrivare nelle categorie giovanili.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie