Sabato 27 novembre 2021

Se non si dichiara in dogana la merce che eccede la franchigia

Condividi





Il Testo unico delle Leggi Doganali, approvano con D.P.R. n. 43 del 1973, sanziona il contrabbando di merce con evasione di diritti fino a 4.000 € con la sanzione amministrativa, il sequestro e la confisca dei beni. Per l’evasione di diritti superiore a tale cifra, il contrabbando è punito con la multa da due a dieci volte i diritti evasi, il sequestro e la confisca dei beni non dichiarati, nell’ambito di un procedimento penale che si apre presso la Procura della Repubblica di Sondrio. Per effetto dell’art. 301 del D.P.R. n. 43 del 1973, i beni oggetto del contrabbando subiscono la confisca e diventano di proprietà dello Stato.

Se gli acquisti a Livigno non rientrano in franchigia
Le merci che passano senza dichiarazione dal Foscagno
Le merci importabili in Svizzera da Livigno
Livigno, franchigia ridotta per frontalieri e residenti
Come si spiega il prezzo della benzina a Livigno

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie