Giovedì 21 ottobre 2021

Cresta dei Larici

Condividi





“Lareit” in dialetto locale, si capisce bene perché si chiama “Cresta dei Larici”: tutta la parte boschiva ai suoi piedi, è un’immensa foresta di larici. Questa è la parte più ad ovest dalla linea rocciosa che si stacca dal Gran Zebrù fino ad arrivare a Bormio. Un complesso ed instabile quanto scenografico ammasso di dolomia e calcare, tipico dell’Ortles, che strapiomba sugli abitati di Valfurva e Bormio superando i 3.000 metri, luogo preferito dal Gipeto per nidificare, grazie alle numerose cenge sulle quali il suo nido sarà protetto da possibili predatori. Il panorama da quassù è veramente notevole.
Marco Trezzi
Situazione passi alpini




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie