Martedì 19 ottobre 2021

Dai 20° di oggi al bel tempo nel weekend della Valtellina

Condividi

Lago di Novate Mezzola Il rinforzo dell’alta pressione determinerà condizioni di tempo stabile e mite con solo qualche passaggio nuvoloso. Oggi cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, con transito di lievi velature sulla fascia prealpina. Venti molto forti settentrionali in attenuazione dalla serata. Nelle ultime 24 ore ci sono state precipitazioni nevose sui settori Retici, variabili da 2 a 5 cm. Nelle ultime 24 ore il manto nevoso, specialmente sui versanti meridionali, ha subito un forte assestamento dovuto ad umidificazione da pioggia o da irraggiamento. Gli strati interni deboli sono caratterizzati da cristalli sfaccettati sui settori Retici e Adamello mentre da neve pallottolare sui settori Orobici-Prealpini. La continua ed intensa attività eolica ridistribuirà in modo molto irregolare la neve recente con dorsali molto erose e zone d’accumulo abituali in continuo incremento. Su molti pendii ripidi, un singolo sciatore od escursionista, può provocare distacchi, anche a distanza, di valanghe a lastroni medio-soffici, le cui dimensioni possono incrementare in fase di scorrimento per erosione degli strati basali estremamente sgranati e poco coesi. Sono possibili scaricamenti sui versanti soleggiati e distacchi di valanghe spontanee a lastroni anche di medie dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO sulle Prealpi Occidentali; 3 MARCATO su Retiche, Adamello, Orobie Centrali e Occidentali, in diminuzione su Prealpi Bresciane e Bergamasche.
Sabato al primo mattino cielo sereno o poco nuvoloso, nel corso della giornata passaggi di nuvole alte. Attività eolica in netta diminuzione. L’andamento termico favorirà i processi di assestamento e consolidamento del manto nevoso. Sui versanti soleggiati si formeranno delle croste superficiali. In quota il problema principale sarà sempre rappresentato dai numerosi lastroni presenti, i quali indeboliti dall’aumento delle temperature e poggiando su orizzonti deboli persistenti, potranno essere staccati con debole sovraccarico. Saranno possibili scaricamenti e distacchi di valanghe spontanee generalmente di piccole dimensioni. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO su Retiche, Adamello, orobie Centrali e Occidentali in diminuzione. 2 MODERATO sulla fascia prealpina.
Domenica al mattino cielo irregolarmente nuvoloso, poi diminuzione della nuvolosità. Il buon irraggiamento notturno favorirà sui versanti meridionali il consolidamento del manto nevoso che con l’aumento delle temperature diurne perderà gradualmente coesione. Saranno possibili scaricamenti e valanghe generalmente di piccole dimensioni di neve a debole coesione, umida o bagnata. In quota il problema principale sarà sempre rappresentato dai numerosi lastroni di recente formazione, i quali indeboliti dall’aumento delle temperature e poggiando su orizzonti deboli persistenti, potranno essere staccati con debole sovraccarico. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO su Retiche, Adamello e Orobie Centrali. 2 MODERATO sulla fascia prealpina.
Fonte: Arpa Lombardia 

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie