Venerdì 30 luglio 2021

Dì de la brisaola: domenica Chiavenna celebra sport e benessere

Condividi

Sport e benessere, grandi atleti e un salume prelibato per una domenica che si annuncia divertente e coinvolgente: il 1 ottobre, a Chiavenna, la sesta edizione del Dì de la Brisaola si arricchisce e si completa con il Trofeo Brisaola Panzeri di volley e la presenza di quattro squadre della massima serie femminile, tra cui le campionesse in carica dell’Igor Gorgonzola Novara. Visitatori e appassionati di sport potranno raggiungere comodamente la città sul Mera anche dalla Svizzera dopo il ripristino dei collegamenti viari.
Gli incontri del quadrangolare, che vedrà anche Saugella Team Monza, Unet E-Work Busto Arsizio e Imoco Volley Conegliano, si svolgeranno a partire da sabato 30 settembre, alle 17 e alle 20.30, al Palamaloggia.
Nella mattinata di domenica 1 ottobre, alle 11, una di seguito all’altra, a soddisfare appassionati del buon mangiare e tifosi, si terranno l’inaugurazione del Dì de la Brisaola e la presentazione delle squadre. Il consorzio Vero Volley proporrà in corso Matteotti un’attività didattico-formativa per i bambini. Nel pomeriggio, tra una degustazione e l’altra, dopo aver fatto visita ai diciotto produttori che allestiranno i loro stand nel centro cittadino, alle 15.30, si potrà assistere alle finali del torneo di volley con l’assegnazione del trofeo Brisaola Panzeri alla vincitrice. Un programma intenso promosso grazie alla collaborazione tra il Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna, che organizza l’evento, e le società sportive. L’opportunità di moltiplicare interesse e attenzione grazie all’unione tra due grandi passioni: il cibo e lo sport, entrambi ai livelli più alti. A rendere ancora più frizzante l’atmosfera penseranno le Guggen Band ticinesi che invaderanno le vie del centro di suoni e allegria per tutta la durata della manifestazione.
Ma se ancora non bastasse, a completare l’offerta di una domenica che si annuncia a suo modo straordinaria Chiavenna propone una giornata da favola, la prima di molte, con l’iniziativa “Una Valle da Fiaba” che conquisterà i bambini e gli adulti. Una mostra, allestita a palazzo Pretorio, proveniente dalla più importante rassegna italiana di illustrazione per l’infanzia, un libro, “Rezio e la valle misteriosa”, scritto da Gabriella Jacomella e illustrato da Gabriel Pacheco, laboratori e attività creative lungo un percorso alla scoperta della Valchiavenna, tra storia e fantasia.
Fonte: Consorzio Turistico Valchiavenna

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie