Lunedì 23 settembre 2019

Domani e mercoledì deboli rovesci e basse temperature

Condividi

Martedì 21 maggio cielo coperto al mattino, in seguito molto nuvoloso, con possibilità di locali e residui deboli rovesci. Limite delle nevicate previsto oltre 2200 m di quota. Il manto nevoso, in generale presente in modo continuo fino intorno a 1800-2000 m di quota, con spessori particolarmente significativi oltre il limite del bosco e sui settori retici, in generale presenterà condizioni di isotermia, ad esclusione delle quote più elevate e sui versanti settentrionali. L’attività eolica, anche se in attenuazione, continuerà a ridistribuire la neve recente favorendone il deposito nelle aree morfologicamente più predisposte (canali ed avvallamenti). Saranno pertanto possibili scaricamenti e i nuovi lastroni da vento, solo parzialmente consolidati, potranno cedere spontaneamente o con un debole sovraccarico
Mercoledì 22 maggio cielo irregolarmente nuvoloso, con locali addensamenti su Orobie e Prealpi ove saranno possibili ancora dei rovesci; schiarite più probabili sui settori retici. Limite delle nevicate previsto intorno a 2400 m di quota. Il manto nevoso, in generale presente in modo continuo fino intorno a 1800-2000 m di quota, con spessori particolarmente significativi oltre il limite del bosco e sui settori retici, in seguito al graduale rialzo termico presenterà condizioni generali di isotermia. Lo strato di neve recente tenderà a consolidarsi tuttavia le resistenze degli strati più prossimi alla superficie andranno ad indebolirsi. Saranno pertanto possibili scaricamenti ed alle quote più elevate i recenti lastroni da vento, solo parzialmente consolidati, potranno cedere anche spontaneamente.
Fonte: Arpa Lombardia

Meteo Valchiavenna
Meteo Morbegno
Meteo Sondrio
Meteo Tirano
Meteo Alta Valtellina
Meteo passi alpini

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie