Domenica 25 ottobre 2020

Escursione ai passi Cassana e Leverone

Condividi

Raggiunta Livigno si parcheggia all’inizio della Val Federia in prossimità del Ponte Calcheira (1.863 m) e ci si incammina sulla VASP che percorre la vallata. Giunti al Pian dei Mort (2.060 m) si prende la sterrata sulla destra che sale al Rifugio Cassana. Dopo una lunga e ripida salita si raggiunge il rifugio (2601 m).
Qui il percorso si trasforma in comodo sentiero giungendo al passo Cassana (2.690 m. In programma c’era la salita al Pizzo Cassana e alla Punta Cassana però la piccola traccia che sale a destra in direzione nord scompare, su un terreno scosceso e insidioso, sotto il Pizzo Cassana a quota 2.800 m. Il percorso migliore sarebbe stato quello della Val Saliento all’inizio della Val Federia. La cartografia svizzera nomina le 2 cime in modo inverso rispetto alla cartografia italiana. La morfologia di queste montagne propende a ritenere più corretta la seconda formulazione. Dal passo Cassana un percorso scende in bassa Engadina mentre proseguendo sulla dorsale in direzione sud si arriva al passo del Leverone (2.760 m) dove si devia a sinistra scendendo nella Vallata del Leverone fino ad intercettare a quota 2.500 m un comodo sentiero che raggiunge il fondo valle. Continuando l’escursione sulla VASP si arriva al punto di partenza del Ponte di Calcheira.
Percorso di 21 km,  dislivello positivo 1.100 metri.
Giorgio Gemmi

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie