Venerdì 27 novembre 2020

Escursione alla croce Monte Scale

Condividi

Escursione alla grande croce che svetta a fianco delle Torri di Fraele in Alta Valtellina.
Raggiunta Valdidentro si sale in auto sulla strada che va ai laghi artificiali di Cancano e si parcheggia dopo le antiche Torri di Fraele in prossimità del Lago Monte Scale (1.928 m). Alla fine di questo piccolo lago naturale inizia il sentiero che sale verso il Monte Scale (2.520 m) e alla vicina cima di Croce Monte Scale (2.500 m). Superati circa 500 metri di dislivello si giunge all’ampia sella che sta tra queste due montagne. Qui sono presenti i tantissimi ruderi che componevano l’insediamento militare della Prima Guerra Mondiale la cui costruzione ha però avuto inizio circa quattro anni prima. Continuando verso levante si raggiunge la vetta dove è stata costruita la grande croce e al suo fianco il monumento in ricordo dei caduti in guerra. Qui, grazie al fatto che si è distanti da grandi vette, c’è un’ottima vista panoramica.
Tornati alla sella conviene fare un giro nei suoi pressi per scoprire i ruderi dei piccoli edifici, la caserma scavata nella roccia da cui si domina la vallata di Valdidentro, e la galleria lunga una ventina di metri che permette il collegamento dei due fronti della montagna. Sul versante di Valdidentro era presente una strada militare che inizia in prossimità delle torri, purtroppo la parte finale che raggiunge la Caserma è quasi totalmente scomparsa a causa di diverse frane; è rimasta una lieve traccia, su un terreno molto instabile, messa in sicurezza con delle catene. Per il ritorno è meglio ripercorrere l’itinerario fatto in salita.
Percorso di 8 chilometri, dislivello positivo 590 metri.
Giorgio Gemmi

Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie