Martedì 10 dicembre 2019

Escursione dopo la nevicata di San Martino

Condividi

Solitamente l’undici di novembre siamo abituati alla breve estate di San Martino. Quest’anno invece è arrivata una bella nevicata che promette un’ottima stagione niveo. Questa breve finestra di bel tempo ha permesso di fare un’escursione al Rifugio Gugiatti-Sartorelli poco distante da Sondrio. Si sale in auto a Montagna di Valtellina per poi proseguire in direzione di Carnale. Superata la Chiesa di Santa Maria prendere la deviazione per Alpe Mara. Intorno a quota 1.200 m si incontra la prima neve e si prosegue in direzione di Arcign. Però, a seconda del tipo di macchina, conviene fermarsi prima di trovarsi in serie difficoltà poiché la strada è stretta e senza parapetti. Proseguendo a piedi si raggiungono le baite di Arcign (1.780 m). Un po’ più avanti si arriva a una deviazione sulla destra che indica per Alpe Mara però, se non esiste una traccia evidente nella neve, conviene procedere sulla strada. A quota 1.930 m si passa dietro lo stallone del maggengo e, continuando sulla strada, si procede su un percorso con molta neve e dopo circa 1,5 km si giunge all’Alpe Cavallina (2.150 m) dove si trova il rifugio dal quale si ha un’ottima vista panoramica.
Percorso di 10 km, dislivello positivo 614 metri, differenza altimetrica 569 metri.
Giorgio Gemmi

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie