Sabato 25 settembre 2021

Estat’arte chiude in bellezza con spettacoli di rilievo

Condividi

Venerdì 2 ottobre alle ore 21:00 – a Ponte in Valtellina – presso il Teatro Comunale Giuseppe Piazzi uno spettacolo dedicato alla pizzica e alla taranta dal titolo “MarediMezzo” con gli artisti Anna Dego (danza), Marcello Vitale (chitarra battente) e Fiorenza Calogero (voce, tamburi). Anna Dego e Marcello Vitale fanno parte dell’Ensemble “L’arpeggiata” di Christina Pluhar. Marcello Vitale è l’autore di notevoli pezzi tra cui “Tarantella a Maria di Nardò” (vedi youtube). Fiorenza Calogero ha un notevole curriculum: fra le diverse esperienze si segnala quella con il Maestro Roberto De Simone (sia nella “La gatta cenerentola” che in altri spettacoli del Maestro) e con John Turturro (in “Passione”, l’eccellente e famoso documentario sulla canzone napoletana).
Sabato 3 ottobre ore 14:00 – a Faedo Valtellino, presso la sala congressi del Centro polifunzionale in via Fumagalli, dalle ore 14 alle ore 16, stage di danza e corporalità tenuta da Anna Dego. Questo stage gratuito è aperto a tutti, ed è particolarmente rivolto a chi si avvicina alle danze tradizionali e a chi, tramite l’esperienza giocosa della danza vuole riscoprire la naturalità di gesti antichi che armonizzano il movimento, la psiche e le emozioni. Anna Dego nasce artisticamente come attrice ma ha sviluppato poi la danza come mezzo principale di espressione, è inoltre una ricercatrice molto attenta e coinvolgente ed ha già tenuto un analogo stage lo scorso anno per la Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Per motivi organizzativi si chiede cortesemente di prenotare telefonando alla “Civica Scuola di Musica Viva” al numero0342 21 31 36.
Sabato 3 ottobre ore 21:00 – a Faedo Valtellino, presso la sala congressi del Centro polifunzionale in via Fumagalli, l’Associazione “Musica & Immagine” presenta una proposta teatrale di sicuro interesse dal titolo “Storie di giovani violentati”. L’opera nasce da un esperienza reale effettivamente vissuta da un giovane di Tirano, Michele Divitini, classe 1917: le pagine del suo diario descrivono la vita e le emozioni vissute durante la campagna di Russia. Un brusco passaggio alla vita adulta, lontano dalla propria terra, dai propria affetti e schiacciato all’interno di una immane tragedia collettiva. La regia è di Daniele Broggini. Gli attori: Veronica Bombardieri, Cristina Turella, Daniele Broggini, Fabio Della Bosca. Musicisti: Marco Divitini, Francesco Romagnolo, Pierfranco Vincelli.
Sabato 10 ottobre ore 21 – a Ponte in Valtellina – presso il Teatro Comunale Giuseppe Piazzi, la Biblioteca Comunale propone un appuntamento artistico inserito nella mini-rassegna di “Ponte di Note” – ovvero tre eventi di Estat’Arte che fanno riferimento al direttore artistico Maestro Natale Petruzio. L’Ensemble – Il Caleidoscopi presenta “Le meraviglie del Barocco” con Noelia Reverte Reche (viola da gamba), Lethica Vithange, (violino barocco), Josep Maria Martì Duran (Tiorba). Musiche di Ortiz, Frescobaldi, Matteis, Marais, Schmelzer, Erlebach. La parola “Caleidoscopio” deriva dal greco e significa “osservatore di belle forme”. Il nuovo ensemble “Il Calidoscopio” vuole essere come questo marchingegno produttore di meraviglie.
Domenica 11 ottobre ore 11 – a Ponte in Valtellina – presso il Teatro Comunale Giuseppe Piazzi, la Biblioteca Comunale propone l’appuntamento artistico inserito nella mini-rassegna di “Ponte di Note” chiudendo con questo anche l’attività di Estat’arte 2015. Il coro “Disincanto Vocal Ensemble”, diretto da Giorgio Brenna propone “Libeslidervalzer” l’accompagnamento al pianoforte con Carlo Mascheroni e Anna Scolamiero. Saranno eseguite musiche di Brahms – liebeslider, op.52 per coro e pianoforte a quattro mani – valzer op. 39 per pianoforte a quattro mani.

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie