Venerdì 24 settembre 2021

Fine estate ricca di impegni per il Gruppo Podistico Valchiavenna

Condividi

Complice il cattivo tempo, che ha determinato il rinvio della camminata Fraciscio Angeloga, già programmata per il 3 agosto, vari appuntamenti sportivi si vanno a concentrare tra la fine del mese di agosto ed il mese di settembre.
Appuntamento rinnovato, sempre sperando nel bel tempo, per la camminata Fraciscio – Angeloga, che si svolgerà Domenica 24 agosto 2014.
La camminata, aperta a tutti, giunge quest’anno alla 50.a edizione, traguardo che poche altre manifestazioni, legate alla corsa in montagna, possono vantare.
Appuntamento per tutti, presso il Bar “Genzianella” a Fraciscio, frazione di Campodolcino che ha dato i natali a San Luigi Guanella, per le iscrizioni, a partire dalle ore 8.00
Quota di iscrizione pari a 5 Euro con, per tutti, a ricordo della manifestazione e a festeggiamento dell’importante traguardo del mezzo secolo di storia sportiva, una maglietta tecnica, riportante, grazie alla concessione dell’artista, una bella opera del pittore Kim Sommerschield, dedicata al Rifugio Chiavenna, dell’Angeloga.
Garantito, per tutti i partecipanti, il trasporto degli zaini all’arrivo, con elicottero. Limite orario, per la consegna degli stessi, fissato alle ore 9.00
Partenza della camminata alle ore 9.30, dal piazzale della chiesa di Fraciscio (mt 1.345 slm)
Dopo un tratto di percorso, tra le case del Paese, si raggiunge, attraverso i prati, la strada che conduce in località “Soste”. La strada prosegue costeggiando il torrente Rabbiosa e, trasformatasi in sentiero, giunge alla parte più impegnativa, denominata “calvario”, probabilmente per l’asprezza del sentiero e per la completa esposizione al sole.
Dopo un tratto trasversale, si supera, affiancando il torrente che nasce dal lago di Angeloga, un’ultima salita, per giungere ai piani dell’Angeloga e, quindi, al traguardo, posto al Rifugio Chiavenna (m. 2.045 slm), situato nei pressi del laghetto, nelle cui acque si specchia il Pizzo Stella.
Dopo il pranzo, possibile presso il “Rifugio Chiavenna”, via, alle ore 14.30, alle premiazioni.
Premi per i primi 5 della classifica maschile e femminile e per le varie categorie giovanili.
Premi, ad estrazione, fra tutti i partecipanti.
Ancora una volta si ricorda che la camminata si svolgerà solo in caso di bel tempo; necessario, quindi, tenersi aggiornati sul sito della società organizzatrice (www.gpvalchiavenna.it) o inviando, preventivamente, una mail (info@gpvalchiavenna.it)
Dalla montagna si passa, poi, alle gare su pista.
Giovedì 04 settembre 2014, sulla bella pista azzurro/blu del campo comunale di Chiavenna, si terrà, infatti, la tradizionale “Serata delle Siepi e del Mezzofondo”, con gare regionali per le categorie Allievi, Junior, Senior e Master, maschili e femminili. Gare provinciali, invece, per le categorie giovanili, ragazzi e cadetti
Ritrovo, per gli atleti, fissato alle ore 18.00, con conferma delle iscrizioni entro le ore 18.30 e inizio delle gare alle ore 19.00
Il programma prevede gare sui 1.000 metri per le categorie ragazzi e ragazze, i 2.000 m. per cadetti e cadette, i 3.000 metri per allievi e allieve e i 5.000 metri per le categorie Junior, Promesse, Senior e Master, maschili e femminili.
Previste poi, e qui sarà vero spettacolo, varie gare sulle “siepi”, con i 1.200 m. siepi per cadetti/e (senza passaggio alla riviera), i 2.000 m. per gli allievi/e, i 2.000 m. siepi per le donne e i 3.000 m. siepi per gli uomini.
La gara sulle siepi richiede, oltre alla preparazione fisica, una buona agilità e la massima concentrazione. Garantito, per queste gare, grande divertimento per atleti e pubblico, attenti, soprattutto, ai passaggi alla riviera (l’ostacolo con l’acqua).
Anche per questa manifestazione si attende un buon pubblico di appassionati, per assistere alle varie gare sulla pista azzurro/blu, utilizzata, negli ultimi anni, per gli allenamenti, anche da vari atleti di livello mondiale, in ritiro a St Moritz.
A completare il “trittico” di impegni organizzativi del Gruppo Podistico Valchiavenna, si torna alla corsa in montagna, con il grande appuntamento, Domenica 21 settembre 2014, con il trofeo “Marmitte dei Giganti”, gara nazionale di corsa in montagna, riservata alle categorie assolute, maschili e femminili.
La manifestazione sportiva giunge alla 33.a edizione e si presenta con una GRANDE NOVITA’.
Se per le categorie femminili, infatti, sarà ancora gara individuale, per la gara maschile sarà sempre gara a staffetta, ma con STAFFETTE A DUE ELEMENTI.
Invariato, o quasi, il percorso, sempre molto tecnico ed impegnativo, all’interno della riserva Marmitte di Giganti; si corre nei pressi dei crotti, delle “marmitte” (buche nella roccia, formate dagli antichi ghiacciai), delle cave di pietra ollare, su scivoli glaciali, nella grotta e nelle vicinanze delle opere d’arte installate durante la manifestazione Gigart.
La particolarità tecniche, gli aspetti sportivi, le bellezze naturali e artistiche fanno, del percorso “delle Marmitte”, uno dei più belli dell’intera corsa in montagna italiana.
Con la speranza di una fine d’estate di bel tempo, dopo una prima parte avara di sole, appuntamento, in Valchiavenna, per atleti, pubblico, amanti dello sport e della montagna, con tre belle manifestazioni sportive, tradizionalmente organizzate dal GP Valchiavenna.

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie