Domenica 24 ottobre 2021

Firmano la compravendita di una casa e si picchiano davanti al notaio

Condividi





Quando si dice una trattativa complessa… Episodio al limite dell’incredibile, per non dire surreale, quello accaduto ieri pomeriggio in uno studio notarile in Valtellina.
In una compravendita tra un costruttore edile e privati (entrambi valtellinesi) piuttosto faticosa, per via di un ritardo nella consegna dell’immobile, al termine della stipula dell’atto di fronte al notaio, subito dopo le firme, si scatenava una lite che dalle parole declinava in una vera e propria colluttazione fra venditore ed un accompagnatore della parte acquirente.
La cui violenza rendeva necessario l’intervento dei sanitari e delle Forze dell’ordine. Ben tre le pattuglie della Polizia di Stato giunte sul posto, oltre ad un’ambulanza.
Uno dei due litiganti infatti era rimasto a terra ed è stato quindi portato al pronto soccorso.
Comunque l’atto è stato stipulato, verrà registrato ed ha piena efficacia. Probabilmente la speranza è che a questo punto non ci siano altre incombenze a riguardo da redigere di persona tra le parti…
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie