Domenica 20 settembre 2020

Frana a Chiareggio, tre vittime della provincia di Varese

Condividi

In data odierna si è tenuta in Prefettura una riunione di aggiornamento della situazione. Allo stato sono terminate le operazioni di soccorso ed è stato confermato che non risultano coinvolte ulteriori persone nell’evento. Sono tuttora in corso le operazioni volte alla rimozione del materiale franato e al ripristino delle condizioni di sicurezza della zona interessata dalla frana. Il Comune di Chiesa in Valmalenco ha emanato un’ordinanza di chiusura al traffico veicolare e pedonale della strada comunale interessata. In considerazione del graduale ripristino della situazione, si è discusso di una possibile riapertura della strada a fasce orarie diurne e con l’assistenza di un servizio di guardia, sempre che non si verifichino ulteriori precipitazioni atmosferiche. Quest’ultima soluzione è comunque subordinata agli esiti delle verifiche strumentali volte a verificare le condizioni di staticità del ponte. Inoltre, al fine di tutelare l’incolumità personale di una quindicina di nuclei familiari residenti in un complesso di appartamenti ubicati a ridosso del torrente Nevasco, il Comune di Chiesa in Valmalenco predisporrà apposita ordinanza di evacuazione.

La notizia

Ieri, alle ore 17 circa, a causa di rovesci temporaleschi abbattutisi con particolare intensità sul territorio, una frana si è staccata dal versante montuoso in località Chiareggio nel comune di Chiesa in Valmalenco.
La massa detritica, commista ad acqua e fango, ha investito due autovetture che transitavano in quel momento, con a bordo due famiglie provenienti dalla vicina provincia di Varese.
Uno dei due veicoli è stato trascinato a valle per circa cinquanta metri, causando il decesso di tre persone: un uomo, una donna e un’adolescente di anni dieci, nonché il ferimento di un bambino di anni cinque, figlio della coppia, immediatamente elitrasportato in codice rosso presso l’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bergamo.
Sul posto sono tempestivamente intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Sondrio e del Distaccamento Volontario di Chiesa in Valmalenco, unitamente ai medici e sanitari del 118 e al personale delle Forze dell’Ordine.
Un’altra persona, invece, è stata coinvolta a monte della frana, riportando anch’essa diversi traumi che hanno richiesto l’intervento di un altro elicottero per il trasferimento presso il più vicino Ospedale.
Al momento sono in atto le ricerche mediante l’impiego di personale specializzato dei Vigili del Fuoco, delle Forze dell’Ordine e della Protezione civile, al fine di scongiurare il coinvolgimento di ulteriori mezzi e persone.
L’area interessata dalla frana è stata sottoposta a sequestro da parte dell’Autorità Giudiziaria e sono tuttora in corso gli accertamenti volti all’identificazione delle vittime.
E’ in corso l’evacuazione dei residenti di Chiareggio.
Fonte: Prefettura Sondrio

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie