Giovedì 28 ottobre 2021

Frana del Ruinon: le misure in atto, dalla navette alle info utili

Condividi

Il 1° ottobre alle ore 23 la sala protezione civile regionale ha disposto il passaggio allo scenario D del piano vigente di protezione civile per la frana del Ruinon. Al momento i provvedimenti assunti dalle autorità competenti sono i seguenti.
Chiusura al traffico veicolare e pedonale della strada provinciale 29 nel tratto tra S. Antonio e S. Caterina. Il passo Gavia è già stato chiuso dal 30 settembre 2020 in entrambi i versanti.
Istituzione di un presidio sanitario in S. Caterina e disciplina del transito dei mezzi di emergenza, soccorso pubblico e forze di Polizia.
Disponibilità della Provincia a farsi carico del trasferimento delle famiglie in bassa valle con contributo di sistemazione autonoma connessa alle esigenze scolastiche.
La pista forestale d’emergenza che collega la frazione di S. Caterina a S. Antonio è transitabile solo dagli autorizzati per esigenze inderogabili e con mezzi idonei a trazione integrale come disciplinato con ordinanza sindacale vigente.
Il servizio di navetta gratuito sulla pista d’emergenza, mediante N.C.C. è stato istituito, nella fascia oraria 7-20 per far fronte alle sole esigenze urgenti (approvvigionamento di generi di prima necessità e medicinali, assistenza medica o sanitaria es. per i lavoratori e residenti in S. Caterina, sprovvisti di mezzi idonei al transito). Il servizio con mezzi fuoristrada a trazione integrale, secondo le disposizioni COVID vigenti con obbligo di indossare la mascherina, prevede esclusivamente una corsa, ogni ora circa, con partenza da entrambe le direzioni (S. Antonio Ponte di Clus Presidio p.c. e da S. Caterina Ponte Vecchio).
Istituzione di un presidio informativo di protezione civile in località ponte di Clus dalle ore 7 alle ore 19 per far fronte alle necessità ed urgenze connesse alla chiusura della strada.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie