Giovedì 17 giugno 2021

Freerider di livello a Madesimo

Condividi

Successo per la seconda edizione del test sci di Soul Rider Magazinecon numeri ben al di sopra delle aspettative.
Questi i dati per l’appuntamento organizzato a Madesimo dal Consorzio Turistico Valchiavenna: 24 aziende per 68 paia di sci da testare, con oltre 200 schede test compilate da un gruppo di 14 tester formato da guide, maestri, negozianti e freerider.
Il campo base dei test è stato piazzato all’arrivo della Cabinovia dove i tester hanno potuto esaminare gli sci e ispirarsi per scegliere quelli più adatti alla propria sciata. Come campo di prova i boschi sotto Cima Sole, i pendii della Val di Lei e i tanti itinerari di fuoripista tra cui il Canalone, i Camosci, i Cavi, il Fiammifero, la Cavallina, le Streghe.
Altissimo il livello dei tester, provenienti da tutto l’arco alpino, tra gli altri erano presenti:
Luca Rolli, guida alpina di Courmayeur, sicuramente uno dei migliori interpreti dello sci ripido in Italia e in Europa, con all’attivo diverse prime discese del Monte Bianco e un numero incredibile di ripetizioni.
Stefano Martinello, maestro, istruttore e punto di riferimento del telemark in Dolomiti.
Paolo Tassi, nome molto noto nel panorama del Telemark in tutto l’arco alpino.
Giuliano Bordoni, guida bormina e freerider professionista, forte sciatore di ripido che vanta diverse prime discese in Valtellina e fresco vincitore del Click On the mountain con Paolo Marazzi e Richard Felderer.
Carlalberto Cimenti, uomo di montagna e sciatore estremo, con all’attivo 2 “ottomila” di cui uno, il Manaslu, sceso con gli sci. In partenza in questi giorni insieme all’altro tester Alberto Friquet per tentare lo “snow leopard”, scalata di 5 vette di oltre 7000 metri in Kirghizistan e discesa con gli sci: sarebbe una prima mondiale.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie