Sabato 27 novembre 2021

Furto in profumeria a Livigno: denunciati un rumeno e un bulgaro

Condividi





Prosegue l’attività dei servizi straordinari di controllo del territorio, prevista per i fine settimana da parte della Polizia di Stato.
Nel pomeriggio di sabato 16 ottobre, verso le ore 17, personale del Settore Polizia Frontiera di Tirano, venuto a conoscenza di un furto perpetrato poco prima in una profumeria di Livigno, prontamente si portava al valico di accesso stradale di Piattamala (Tirano) per effettuare dei controlli di ingresso nel territorio nazionale.
Nel corso del servizio, faceva ingresso nel territorio italiano l’autovettura BMW, che gli operatori provvedevano a fermare per un controllo. A bordo venivano identificati gli occupanti in P. F. M., di anni 36 nato in Romania, e D. D. I., di anni 32 nata in Bulgaria, i quali dichiaravano di provenire da Livigno.
Gli stessi sono stati trovati in possesso di n. 4 confezioni di profumo del valore complessivo superiore ai 400 euro che, da accertamenti immediatamente effettuati, risultavano essere stati asportati poco prima da una profumeria di Livigno.
Per tali motivi, gli autori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per il reato di furto aggravato.
Livigno prezzo benzina diesel Gpl
Tabella merceologica Livigno
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie