Giovedì 23 settembre 2021

Giornata quasi primaverile per i 500 atleti del Cross Tremenda XXL

Condividi

cross tremenda samolaco Una giornata quasi primaverile, con un bel sole, temperature gradevoli e percorsi completamente asciutti, ha accolto circa 500 atleti, di tutte le età, alla 15ima edizione del Cross Tremenda XXL, Domenica 21 febbraio 2016, a Somaggia di Samolaco con organizzazione del Gruppo Podistico Valchiavenna.
Sui prati situati nei pressi di “Tremenda XXL”, centro di aggregazione giovanile fondato e gestito da Don Gigi Pini, da cui la manifestazione prende il nome, via alle competizioni provinciali, alle ore 9.00, con la gara riservata ad assoluti e master maschili, con 114 atleti alla partenza, impegnati in 4 giri del percorso, per complessivi 6.000 metri.
Subito, a dettare il ritmo, un terzetto di atleti, con il forte Master 40, Graziano Zugnoni, seguito dalla promessa Andrea Zoanni e dal Master 45, Roberto Pedroncelli.
Dopo poco più di un giro “in compagnia”, Zugnoni, atleta del GP Santi Nuova Olonio, laureatosi di recente campione regionale di categoria nella corsa campestre, aumentava progressivamente il ritmo, andando a chiudere la gara con circa 40 secondi di vantaggio sul giovane Andrea Zoanni, vincitore della categoria promesse, atleta cresciuto nel GP Valchiavenna e accasatosi, da alcune stagioni, all’Atletica Lecco – Colombo Costruzioni.
A completare il podio della gara l’altro atleta del GP Santi Nuova Olonio, Roberto Pedroncelli, anche egli recente campione regionale, vincitore della categoria Master 45.
Quarto al traguardo il valtellinese Francesco Della Torre, da quest’anno atleta della bergamasca “La Recastello Radici Group”, primo della categoria senior.
Quinto, vincitore della categoria Junior, Stefano Martinelli, del GS CSI Morbegno, atleta in grande e costante crescita.
Per le altre categorie, vittoria di Bernardo Sassella (GP Rupe Magna) nei Master 35, di Riccardo Dusci (2002 Marathon Club) nei Master 50, di Enrico Tirinzoni (GP Talamona) nei Master 55, di Fausto Bonesi (GP Santi Nuova Olonio) nei master 60, di Claudio Incagliato (della comasca US San Maurizio) nei Master 65 e del sempre presente Costante Ciapponi (del GP Talamona) nei master 70.
Dopo la gara maschile, via alla gara femminile, valida, sempre, come 3.a prova del campionato provinciale di corsa campestre.
Subito in testa, a dettare il ritmo, la forte atleta del GS CSI Morbegno, Roberta Ciappini, vincitrice, al termine dei due giri e del 3.000 metri del percorso, della gara e della categoria Promesse, seguita dalla compagna di società, Cinzia Zugnoni, prima delle Master 45.
A completare il podio della gara, l’atleta del GP Santi Nuova Olonio, Arianna Oregioni, prima della categoria senior. Quarta al traguardo, vincitrice della categoria Allieve, Micol Caprani, dell’Atletica Centro Lario.
Nelle altre categorie, primi posti per l’atleta di casa, Eleonora Fascendini, nella categoria Junior, per Paola Fascendini (GP Santi Nuova Olonio) nelle Master 35 e per Anna Carla Gherardi (Atl. Valle Brembana) nelle master 40.
Salendo di categoria, infine, troviamo i primi posti di Cristina Molgora (G.S. Valgerola) nelle Master 50, di Marina Testini (G.P. Santi Nuova OLonio) nelle Master 55 e di Zita Rogantini (G.P. Valchiavenna) nelle Master 65.
E dopo i più grandi, via ai più piccoli, con gli esordienti B e C (bambine e bambini nati dopo il 2007) a divertirsi su un breve percorso, di circa 400 metri, senza classifiche ufficiali ma con tanto divertimento e un piccolo premio per tutti.
A seguire, altre gare provinciali, riservate agli esordienti A (nati nel 2005 / 2006), su un percorso di 800 metri.
Nella classifica femminile primo posto per l’atleta del G.P. Valchiavenna, Elena Galli, che precedeva allo sprint Elisa Rovedatti (Gs Csi Morbegno) e Chiara Bulanti (Pol. Albosaggia).
Nei pari età maschile primo posto per Jacopo Ciapponi (G.P. Talamona), seguito dal compagno di società, Giacomo Ciaponi e da Matteo Pedranzini (US Bormiese).
Alle 10.30, poi, via alle gare regionali, riservate a Ragazzi e Cadetti, maschili e femminili, valide quale 4.a e ultima prova dei Trofei Regionali “Volpi” e “Lombardia”.
Presenze un po’ sotto le attese, anche a causa della concomitanza di altre manifestazioni in regione (Cross per Tutti, in Brianza) e, anche, dei campionati nazionali, in svolgimento a Gubbio, con partecipazione dei migliori cadetti e cadette, chiamati a rappresentare la regione Lombardia.
Soprattutto, poi, trattandosi dell’ultima gara dei due trofei, la presenza di società sportive provenienti da lontano è stata limitata a quelle compagini che, nelle classifiche stesse, potevano ambire ai posti di vertice.
Gare combattute, comunque, con buona partecipazione di pubblico e accompagnatori, pronti a sostenere i propri ragazzi dal primo all’ultimo metro.
Prima gara regionale riservata alla categorie ragazze, impegnate su un percorso di 1.200 metri.
Gara unica ma, come per le tutte le competizioni regionali, classifiche e premiazioni divise per anno di età.
Nelle ragazze 2003, quindi, primo posto per Laura Renna (Pol. Mandello), seguita a soli 2 secondi, da Milena Masolini, atleta del GP Valchiavenna, società organizzatrice della manifestazione.
Terzo posto per Chiara Begnis (Atl. Valle Brembana), seguita da Serena Lazzarelli, altra atleta di casa, e da Greta Contessa, atleta del GP Santi Nuova OLonio.
Nelle ragazze 2004, miglior tempo per Maria Gusmeroli (G.P. Talamona), a precedere Valentina Cortesi (Atl. Valle Brembana), Benedetta Buzzella (G.P. Santi Nuova Olonio), Samanta Branchini (GP. Talamona) e Laura Vola (Gs Csi Morbegno).
Uguale percorso per i pari età maschili, anche in questo caso con classifiche divise per anno di nascita.
Nei ragazzi 2003, vittoria per Mattia Tacchini (G.P. Talamona), seguito da Mattia Campi (Atl. Rovellasca) e, a completare il podio, da Youssef Karbal (Atl. Centro Lario). In premiazione anche il quarto classificato, Elia Puppi (Atl Osg Guanzate) e il quinto, il locale Gabriele Mazzina (G.P. Valchiavenna)
Nei ragazzi 2004, podio dominato da giovani “milanesi”, con primo e secondo posto occupato dai compagni di squadra, Daniele Frezzato e Giovanni Coletta (Atletica Cinisello) e con terzo posto per Andrea Cantoni (Milano Atletica). Quarto e quinto, i due “morbegnesi”, Leon Bordoli e Federico Bongio (Gs Csi Morbegno).
A seguire la gara cadette, con percorsi di 2.000 metri.
Primi posti, nella classifica “di gara”, per due cadette 2002, Clarissa Boleso (della comasca U.S. San Maurizio) e Giulia Bellini (della bresciana Atl. Vighenzi Padenghe). Per loro, ovviamente, primi posti nella classifica per anno, con terzo posto per Ilaria Pinoli (Pol. Mandello), quarto per Anna Tosarini (del G.P. Santi Nuova Olonio) e quinto per Camilla Valsecchi Ratto (Atl. Lecco – Colombo costruzioni).
Per le nate nel 2001, prima e seconda piazza per le atlete della Polisportiva Mandello, Gaia Gianola e Valentina Bettega, seguite dalla chiavennasca Alessandra Succetti e da altre due atlete della provincia di Sondrio, Gabriela Martelli (G.P. Santi Nuova Olonio) e Margherita Abate (G.S. Csi Morbegno).
Ultima gara regionale, quella disputata sui 2.500 metri e riferita alla categoria cadetti.
Anche in questo caso vittoria di gara per un nato nel 2002, il bergamasco Stefano Pedrana, del Gruppo Sportivo Orobico. Nella classifica per anno di nascita, ottimo secondo posto per Gabriele Biavaschi del GP Valchiavenna e terzo posizione per Pietro Gherardi (Atl. Valle Brembana). A chiudere il quintetto delle premiazioni, gli atleti della provincia di Sondrio, Andrea Parolo (Centro Olimpia Piateda) e Davide Paragoni (G.P. SANTI Nuova OLonio).
Tra i nati nel 2001, invece, vittoria per Christian Polizzi (A.S. Merate Atletica), davanti a Anwar Habboubi (Atletica Cinisello) e a Gianluca Nesossi, del G.P. VALCHIAVENNA.
Quarto posto per Stefano Bonomi Boseggia (Pol. Albosaggia) e quinto per Lorenzo Gilardoni (Pol. Mandello)
A completare la giornata di gara, l’ultima competizione provinciale, riservata agli allievi che, sui 4.000 metri del percorso, ha visto primeggiare il locale Matteo Masolini (GP Valchiavenna) che ha messo in fila Leonardo Ciapponi (G.S. Csi Morbegno) e Michele Barri (G.P. Santi Nuova Olonio).
All’arrivo di ogni gara, per tutti, un piccolo premio e, al termine della manifestazione, presso la struttura di Tremenda XXL, premiazioni “di categoria”, con i migliori chiamati sul podio a raccogliere ulteriori premi e, soprattutto, applausi da tutti i presenti.
A concludere la bella giornata di gara l’invito a tutti, da parte del Gruppo Podistico Valchiavenna, a partecipare alla prossima gara che, dalla stessa società, verrà organizzata in Valchiavenna.
Dopo l’ultima prova del campionato regionale giovanile di corsa campestre, alla società, coadiuvata, come al solito, da vari gruppi associativi locali (Associazione Nazionale Alpini e Protezione Civile di Chiavenna, su tutti) il compito di organizzare la prima prova del campionato regionale di corsa in montagna, sempre per le categorie giovanili.
Appuntamento per Domenica 10 aprile 2016,a Prosto di Piuro, per il “Trofeo Vertemate – Franchi”, gara di corsa in montagna che, solitamente di livello regionale, in passato, in due occasioni, ha assegnato anche i titoli di campioni nazionali giovanili di corsa in montagna.

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie