Lunedì 18 ottobre 2021

Una giornata di sole ha accolto a Livigno la Sgambeda Short Race

Condividi

Una piacevolissima giornata di sole con temperature miti ha accolto oggi a Livigno i partecipanti alla gara inaugurale della settimana dedicata allo sci nordico, la Sgambeda Short Race.
Due nazioni hanno sbaragliato la competizione: tra i più giovani, il dominio è stato tutto locale, con atleti livignaschi su tutti i gradini dei podi maschili e femminili della categoria Juniores, mentre tra i senior la Russia ha avuto quasi il monopolio, piazzando i propri atleti nei primi quattro posti della categoria maschile e in due (il primo e il terzo) in quella senior femminile, lasciando il secondo posto all’Italia, con Anastasia Kazakul, e il quarto alla svizzera Natascia Leonardi Cortesi.
Larisa Shaidurova (classe 1987) con un tempo di 5’56.1 è stata la vincitrice tra le donne. Shaidurova ha dichiarato: “La gara è stata molto bella, gli sci erano molto veloci. Giornata magnifica. Sono molto felice. Le piste di oggi sono l’ideale per poter allenarsi. Parteciperò anche alla maratona di domenica.”

Ai nastri di partenza domenica ci sarà anche il suo collega e coscritto Anton Shatagin (vincitore nella categoria maschile con 5’06.6). Shatagin infatti ha dichiarato: “La gara è andata bene, il tracciato era perfetto così come le condizioni meteo. Sole, montagne, neve, tutto perfetto. Parteciperò anch’io alla maratona, sono prontissimo, visto anche il risultato di oggi.”
Per fondisti e appassionati, quella di oggi rappresenta solo l’antipasto di una settimana piena di appuntamenti, in vista della competizione regina di domenica 15 dicembre: la Sgambeda Marathon, di 42 km in tecnica libera (o 22 km percorso breve) valida per la Fis Marathon Cup e parte del circuito Euroloppet. Venerdì infatti si svolgerà la Sgambeda Classic (21 km in tecnica classica) mentre il sabato sarà la volta della Minisgambeda, competizione dedicata ai campioni di domani. Sempre sabato, a mezzogiorno, verrà inaugurato il Nordic Ski Centre, la nuovissima struttura a servizio dei fondisti che scelgono Livigno per le proprie vacanze o per gli allenamenti. E proprio per loro è stato pensato anche il nuovo impianto di innevamento programmato che assicura un “manto” perfetto sui 5 km della pista agonistica dedicata a Marianna Longa, ex campionessa locale in questa disciplina, e accuratamente disegnata dal’ex atleta Fausto Bormetti.
Ed infine un occhio ai numeri: ad oggi gli iscritti totali hanno raggiunto quota 2000, tra questi, oltre ai molti nomi noti del panorama sciistico italiano ed internazionale, figurano numerosi amatori provenienti da tutto il mondo.

Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie