Martedì 26 ottobre 2021

Giro di vite: 3 arresti della Compagnia Carabinieri di Sondrio

Condividi





NEWS LOCALI
Tre arresti sono il risultato complessivo di servizi specifici effettuati dalla Compagnia di Sondrio in materia di prevenzione e contrasto all’illegalità.
In particolare, nel corso delle loro attività, in esecuzione a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria di Sondrio, i militari delle Stazioni Carabinieri di Sondrio, Morbegno e Ponte in Valtellina hanno tratto in arresto rispettivamente:
un 26enne sondriese, che deve scontare un anno in detenzione domiciliare per violenza privata;
un 55enne morbegnese, che deve scontare 6 mesi in detenzione domiciliare per porto ingiustificato di armi;
un 46enne tresiviasco, che deve scontare 6 mesi in detenzione domiciliare per guida in stato di ebbrezza.
In particolare, il sondriese, a seguito di una lite, si rendeva responsabile di un episodio di violenza e minaccia nei confronti della sua ex compagna; il morbegnese, nel 2006, presso il pronto soccorso di Morbegno, disturbava e molestava il personale medico, sottoposto a perquisizione personale dei Carabinieri – intervenuti su richiesta dei sanitari – veniva trovato in possesso di due coltelli a serramanico; mentre il tresiviasco, nel 2015, veniva segnalato per guida pericolosa da alcuni automobilisti e, intercettato alla guida della propria autovettura e sottoposto ad accertamenti etilometrici, risultava positivo con tasso medio di 2.15 g/l (valore soglia 0,5 g/l).
I provvedimenti sono stati emessi dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sondrio.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
OFFERTE DEL GIORNO AMAZON




Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie