Giovedì 29 ottobre 2020

Gli Alpini salutano i soci scomparsi nel 2020 anche per il Covid

Condividi

La truppa della Sezione ANA Valtellinese è mobilitata per domenica 27 settembre 2020 a Sondrio.
Al Parco delle Rimembranze, alle 8:30, converranno alpini ed aggregati in rappresentanza dei 74 Gruppi per rendere onore e memoria ai tanti amici che in questi fatidici mesi, sia a causa della pandemia, sia per altre cause, sono andati avanti.
Le norme sanitarie avevano imposto modalità inusuali per il congedo dai propri cari e dalla comunità e struggente è stato anche per gli alpini non poter dare l’ultima carezza del gagliardetto sulla bara degli amici scomparsi.
Per la grande famiglia alpina una sofferenza che si è aggiunta al cordoglio dei familiari non poter schierarsi per accompagnare gli amici nell’ultimo viaggio.
E’ tempo, nel pieno rispetto delle misure sanitarie, con la cerimonia organizzata a Sondrio, che si possano onorare i 75 soci della Valtellinese mancati in questi pochi mesi.
Ai forti valori di amicizia e memoria che legano tutti gli associati ANA corrisponde la sobrietà del momento celebrativo.
Alle ore 8:45 si compone lo schieramento, quindi si procede all’Alzabandiera, quindi con il saluto del Presidente Gianfranco Giambelli.
Alle ore 9 è celebrata la S. Messa, cui segue la lettura della Preghiera dell’Alpino, poi si procederà all’appello dei 75 “andati avanti” per chiudere la cerimonia con le struggenti note del Silenzio.
Tutti i Gruppi sono invitati con rappresentanti e gagliardetto; gli alpini con il cappello, autorità e familiari possono aderire nell’osservanza delle disposizioni – obbligo di mascherina e distanziamento – che saranno curate dai Volontari della P.C. ANA.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie